Gerardo Cesari ottant’anni di qualità al Vinitaly 2016

L’azienda di Cavaion Veronese è tra le aziende selezionate dalla prestigiosa rivista americana Wine Spectator che parteciperanno all’evento di sabato 9 aprile, a Verona.

Ci sarà anche  l’Amarone Bosan 2000 della cantina veronese Gerardo Cesari  tra le eccellenze protagoniste di OperaWine, evento dall’ampio respiro internazionale realizzato da Veronafiere con Vinitaly e Wine Spectator,  in programma sabato 9 aprile 2016, a Verona.

“OperaWine – Finest Italian Wines: 100 great producers” è  un appuntamento  esclusivo che offre agli operatori specializzati di tutto il mondo la possibilità di conoscere i 100 produttori italiani selezionati dalla prestigiosa rivista americana. L’Amarone Bosan 2000 è una delle punte di diamante della cantina di Cavaion Veronese. La Gerardo Cesari, fondata nel 1936, è stata una delle prime ad esportare l’Amarone nel mondo e ancora oggi è una delle più presenti nei mercati esteri. Tra gli appuntamenti in calendario per la Cantina di Cavaion Veronese anche il Vinitaly (Pad. 5 / stand F5).  Importanti occasioni per celebrare un anno unico, quello in cui la cantina festeggia il suo ottantesimo compleanno.

Immagini 036
Immagini 036

“Bosan” Amarone

Frutto di ricerca e di lavoro agronomico ed enologico decennale. L’Amarone Bosan nasce da un vigneto situato nella zona più elevata della Valpolicella. L’intensità di impianto, la potatura accurata, il diradamento e la cernita, forniscono un’uva che, dopo un attento appassimento, ci dona questo grande vino, completato dall’affinamento in botte di rovere grande, in barrique e dal lungo riposo in bottiglia. Ottimo con carno rosse, selvaggina e formaggi stagionati. Eccellente come vino da meditazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.