Al castello di Serralunga d’Alba le Giornate Europee del Patrimonio

“Un, due, tre… Arte!”. Si presentano così le Giornate Europee del Patrimonio 2019, che faranno tappa anche in Langa, al castello di Serralunga d’Alba, sabato 21 e domenica 22 settembre. La manifestazione, promossa per la prima volta nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per potenziare e favorire il dialogo in ambito culturale tra le nazioni del Vecchio continente, torna come ogni anno tra le colline dell’Unesco nel maniero affidato al Polo Museale del Piemonte e gestito dalla Barolo & Castles Foundation.

A coordinare l’iniziativa nazionale nei musei e nei luoghi di cultura di tutta Italia è il Ministero dei Beni culturali. Nell’antico castello di Serralunga, visitabile dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30, saranno proposti tour studiati appositamente per l’occasione, con approfondimenti sull’agiografia dei santi raffigurati sui muri della cappella interna del maniero che risalgono al XV secolo. Le guide coinvolgeranno i visitatori raccontando la storia e le curiosità che riguardano la vita dei santi e il territorio circostante.

La visita comprenderà come sempre il tour del castello medievale, con un racconto dettagliato e appassionato da parte della guida sulla storia del maniero che, da secoli, plasma il paesaggio delle colline lavorate a vigneto di Langa, riconosciute nel 2014 Patrimonio mondiale dell’Umanità. Uno degli esempi meglio conservati di castello nobiliare trecentesco del Piemonte, caso unico in Italia per la sua struttura architettonica propria di un donjon francese. Una “grande bellezza” oggi sempre più “condivisa” da tutti i turisti che, da ogni parte del mondo, raggiungono le Langhe e visitano il maniero.

Info e prenotazioni (obbligatorie): info@barolofoundation.it oppure chiamando il numero 0173.386697.