Banfi un programma ricco di eventi per il prossimo Vinitaly

Lunedì 8 aprile, alle ore 11:00, Riccardo Viscardi, uno dei più grandi conoscitori del territorio del Brunello di Montalcino e dei suoi vini, introdurrà una degustazione insolita: “Nate piccole…diventate grandi! 

Verticale di 6 annate “minori” di Brunello di Montalcino Banfi”. In successione, una serie di sei annate meno blasonate e quasi dimenticate, più sfortunate o, come, dicono i francesi “piccole”, capaci però di offrire nel bicchiere quello stile, carattere e fil rouge che le lega alle migliori. Sembra che il tempo si sia dilatato, facendo evolvere questi Brunello in modo lento, graduale, migliorativo. Insieme a Viscardi, ci saranno anche Enrico Viglierchio, Direttore Generale di Banfi, e Gabriele Pazzaglia, a rappresentare il team enologico.

Sempre il lunedì, alle 15:00, incontreremo Ale Giorgini, l’illustratore che ha reinterpretato l’edizione limitata 2019 de La Pettegola con un’illustrazione che avvolge completamente la bottiglia, con una monocromia rosa e un complesso intreccio di geometrie e linee.

Si prosegue martedì 9 aprile, sempre alle 11:00, con la Fondazione Banfi: “I nuovi progetti di Sanguis Jovis-Alta Scuola del Sangiovese 2019”. Il Prof. Attilio Scienza, il Prof. Alberto Mattiacci, rispettivamente Presidente e Direttore Scientifico di Sanguis Jovis e il Dr. Rodolfo Maralli, Presidente della Fondazione Banfi, esporranno un aggiornamento sul progetto nato nel 2017 e introdurranno il programma della prossima e terza edizione della Summer School dal tema “I terroir del Sangiovese in Toscana. Conoscenza, Storytelling, Mercato” (15-19 luglio 2019, OCRA, Scuola Permanente dell’Abitare – Via Boldrini, 4 Montalcino).

Inoltre, da domenica 7 a martedì 9 aprile, alle 16:30, andrà in scena Jazz&Wine versione Vinitaly abbinato ad un aperitivo, ogni giorno con un vino ed una specialità diversa.