Carlo jr. Hauner è il nuovo presidente del consorzio Malvasia delle Lipari Doc

Il piccolo consorzio delle Isole Eolie cambia il presidente, il suo vice e il Cda. Con Hauner, è stato nominato vice Mauro Pollastri dell’azienda Punta Aria e Marco Nicolosi Asmundo come componente del Cda.
La nomina di Hauner arriva a 20 anni esatti dalla scomparsa di suo padre, Carlo, che fu un vero pioniere dell’enologia in queste meravigliose isole già a partire dagli anni ’70. “Ringrazio i soci che mi hanno scelto come vertice – dice Hauner – Una grande responsabilità che porterò avanti con passione e dedizione. Ora penseremo subito a lavorare per far crescere il nostro consorzio”. Tra i primi obiettivi, c’è quello dell’Erga Omnes: “I numeri ci sono – ha detto Hauner – Mi sembra un passo fondamentale per noi e per l’intero sistema”. Ma il nodo rimane sempre legato alla differenza con l’Igt Salina. Oggi, infatti, la Malvasia Doc convive con l’Igt. L’obiettivo è quello di unificare tutto sotto il nome di Doc Lipari e permettere, attraverso la modifica del disciplinare, di inserire in denominazione anche la versione secca della Malvasia, oggi solo Igt. I soci del consorzio (Nino Caravaglio, Francesco Fenech, Salvatore D’Amico, Barone di Villagrande, Capofaro – Tasca d’Almerita, Punta Aria, Hauner, Colosi, Virgona), gestiscono un vigneto da 55 ettari, 20 a Doc Malvasia delle Lipari e 35 a Igt Salina. Producono poco più di 165 mila bottiglie da mezzo litro per la versione Doc e 380 mila bottiglie per la versione Igt.

 

fonte: cronachedigusto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.