Città del Vino festeggia 30 anni

Siena 21 marzo 1987 – Roma 21 marzo 2017.  Nella sala Protomoteca del Campidoglio i sindaci dei territori vitivinicoli si ritrovano per il Trentennale dell’Associazione.

Le Città del Vino ai raggi X Presentato il “Libro Bianco” su sviluppo e prospettive dei Comuni associati. Uno spaccato rurale di società italiana (407 municipi, l’11,7% della popolazione nazionale) dove si consuma meno territorio, dove spesso la cementificazione trova un argine nella vigna, dove ci sono più laureati e diplomati e più lavoro: nei borghi e nelle comunità del vino il tasso di disoccupazione è di circa 3 punti più basso della media nazionale. Merito anche dell’enoturismo? Tra il 2007 e il 2015 la crescita esponenziale di servizi e strutture turistiche: più 99% contro il 28% del dato italiano. Il presidente Floriano Zambon: “Siamo un modello per ripensare il Paese”

Consegnato il Premio Città del Vino a ex presidenti dell’Associazione, giornalisti, ricercatori, amministratori e a 17 famiglie di produttori di altrettante regioni: oltre il 90% della vitivinicoltura italiana è legata alle tradizioni e alla continuità familiare.

Nelle Città del Vino ci sono più laureati e diplomati rispetto alla media nazionale: 17,7% i laureati e 32,4% i diplomati contro rispettivamente il 10,6% e il 28,5%. Nei borghi del vino c’è anche meno disoccupazione: circa il 9% contro la media nazionale dell’11,4%. Nelle piccole Città del Vino cresce inoltre la quota di popolazione che può contare su un reddito da lavoro o da capitale: 25-26% contro il 21,3% del dato italiano. Nelle Città del Vino si costruisce un po’ di meno e si pensa sempre più alle possibilità concrete offerte dall’enoturismo: tra il 2007 e il 2015 i servizi ricettivi delle Città del Vino sono cresciuti del 99%. La media italiana è di appena il 28%.

E poi nelle Città del Vino si beve e mangia meglio. I più importanti Comuni italiani a vocazione vitivinicola sono tutti Città del Vino: Barolo, Barbaresco, Marsala, Montalcino, Montepulciano, Scansano, Conegliano, Valdobbiadene, Pantelleria, solo per citare i più noti. Anche in termini di eccellenze gastronomiche la ricchissima offerta di qualità italiana (291 tra Dop, Igp e Stg) e tradizionale (circa 5.000 piatti e PAT iscritti all’Elenco Nazionale del Mipaaf) coinvolge moltissime Città del Vino, che spesso fanno parte anche di altre associazioni di identità, cioè sono contemporaneamente Città dell’Olio, Città del Bio, del Miele, del Castagno, della Chianina, del Pane, della Nocciola, del Tartufo …

Il Libro Bianco dei 30 Anni è un’approfondita analisi dell’universo delle Città del Vino sotto tanti aspetti e temi: le buone pratiche ambientali, i piani regolatori delle Città del Vino, i progetti legati all’archeologia della vite, i musei del vino e della cultura rurale, ma anche la zonazione, la pianificazione urbana attorno al “cibo”, l’educazione al consumo, le pari opportunità e molti altri.

Il libro bianco si può scaricare online su http://www.cittadelvino.it/articolo.php?id=MTY3NA==

 

107 thoughts on “Città del Vino festeggia 30 anni”

  1. Macrobid Best Website Zovirax Cialis Como Funciona [url=http://buyciali.com]buy generic cialis[/url] Cialis In Francia Amoxicillin Ciprofloxacin Connection Propecia Prescription Cost

  2. Can You Take Amoxicillin With Lyica Zentel 400mg Cheapeast No Physician Approval Viagra Avec Dapoxetine [url=http://mdsmeds.com]viagra vs cialis[/url] Non Prescription Colchicine Buy Diflucan Online Cheap Compounding Amoxicillin Suspension

  3. Cephalexin Medicina Keflex And Clotrimazole Fluoxetine Uk Buy [url=http://bpdrug.com]priligy precio farmacia[/url] Viagra Para Perros Baclofene Atoute Prozac For Sale Online

  4. Pingback: cialis black
  5. Pingback: is cialis generic
  6. Pingback: buy cialis canada
  7. Pingback: Viagra mail order
  8. Pingback: male ed pills
  9. Pingback: top erection pills
  10. Pingback: walmart pharmacy
  11. Pingback: Cialis in usa
  12. Pingback: levitra vardenafil
  13. Pingback: levitra price
  14. Pingback: casino real money
  15. Pingback: casinos online
  16. Pingback: cialis buy cialis
  17. Pingback: cash payday
  18. Pingback: viagra pills
  19. Pingback: 20 cialis
  20. Pingback: cialis buy
  21. Pingback: casino online usa
  22. Pingback: buy cialis
  23. Pingback: cialis buy
  24. Pingback: generic cialis
  25. Pingback: viagra reviews
  26. Pingback: free slots online
  27. Pingback: casino real money
  28. Pingback: canadian viagra
  29. Pingback: order viagra
  30. Pingback: viagra
  31. Pingback: cialis 5 mg
  32. Pingback: tadalafil online
  33. Pingback: buy viagra
  34. Pingback: viagra pill
  35. I am sure this paragraph has touched all the internet viewers, its really really pleasant paragraph on building up new webpage.

  36. Pingback: cialis tadalafil
  37. Pingback: free slots online
  38. Hello would you mind letting me know which webhost you’re using? I’ve loaded your blog in 3 completely different web browsers and I must say this blog loads a lot quicker then most. Can you suggest a good web hosting provider at a fair price? Cheers, I appreciate it!

  39. Hello, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam comments? If so how do you prevent it, any plugin or anything you can advise? I get so much lately it’s driving me crazy so any assistance is very much appreciated.

  40. viagra vs birth control
    how to get viagra covered by medicade
    why us it when i take viagra i get severe headaches and congestion

  41. wife wants hubby to take viagra
    [url=https://www.v1agrabuy.com/#]viagra buy[/url]
    canadian pharmacy viagra 50 mg

  42. what works better, viagra or alprostadil urethral suppository
    [url=https://www.v1agrabuy.com/#]where to buy viagra online[/url]
    what happens if you mix viagra and cialis

  43. Way cool! Some very valid points! I appreciate you writing this article and also the rest of the site is also very good.

  44. It’s perfect time to make some plans for the future and it’s time to be happy. I have read this post and if I could I wish to suggest you some interesting things or advice. Perhaps you can write next articles referring to this article. I desire to read more things about it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.