Costa Arènte: un nuovo prezioso tassello amplia l’offerta della cantina

Non si parla di vino stavolta ma di Olio: una nuova gemma nel portafoglio prodotti di Costa Arènte, ultima arrivata all’interno del Gruppo Genagricola con il preciso mandato di produrre uno dei migliori Amarone al mondo. Ormai ultimati cantina di vinificazione e appassimento, l’Azienda ha deciso di valorizzare un’altra produzione di
eccellenza, quella dei 600 ulivi che si stendono su 2 ettari di collina nel versante sud dell’Azienda.

Le varietà che compongono questo nettare, sono la Favarol tipica di tutta la collina Lessinica, la Grignano tipica delle colline veronesi verso il Garda, e il Leccino. Vengono raccolte a mano nell’ultima decade di ottobre, per preservare il fruttato delle olive, con una resa in olio molto bassa (10%). Il clima della Valpantena – una zona più fredda della Valpolicella e delle rive del Garda – permette alle olive di mantenere una acidità molto bassa e di preservare tutti gli aromi più delicati: la mandorla, il carciofo sono le espressioni dominanti che emergono dalla trama setosa del prodotto. www.arente.it