Evchen un decanter raffinato per un “servizio” ideale

Riedel presenta Evchen, una versione più piccola – ma non meno seducente e funzionale – del decanter “Eve”, disegnato nel 2008 da Maximilian J. Riedel e diventato ormai un’icona della casa austriaca.

Proprio come il suo predecessore, il nuovo decanter – realizzato in fine cristallo soffiato a bocca – evoca le linee sinuose del serpente e presenta una “doppia camera” d’ossigenazione per il vino.

Evchen_gefu¦êllt grauEvchen, ideale per vini sia rossi che bianchi, colpisce soprattutto per il suo pratico formato. Facendo roteare il decanter attorno al proprio asse, il vino scorre attraverso la prima camera, dove si ossigena in modo ottimale. Nella seconda camera giunge infine la quantità di vino giusta per un calice: in questo modo la mescita diventa non solo più elegante, ma anche estremamente precisa. Grazie alla sua altezza ridotta (345 mm), Evchen è facilmente riponibile.

Per maggiori informazioni visitare il sito: www.riedel.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.