I grandi vini di Langa Barolo e Barbaresco protagonisti all’ONAV di Saluzzo e di Alba

Due serate in gennaio, condotte dal relatore l’enol. Lorenzo Tablino, aperto agli iscritti ONAV il mondo dei grandi vini Langa.

Presso l’accogliente hotel Garisenda di Saluzzo, oltre 30 onavisti hanno potuto apprezzare l’alta qualità dei grandi Barolo di celebri crus ” Alla scoperta dei grandi crus del Barolo, tra leggende e tradizioni ormai perse”. In degustazione: 6 mitici Barolo:

Barolo G. Porro Serralunga Lazzarito

Barolo G. Rocca Monforte Mosconi

Barolo F.lli Alessandria Verduno Monvigliero

Barolo cantine Brezza Barolo Cannubi

Barolo Coop Terre del Barolo Rocche Cast. Falletto

Barolo Renato Ratti Annunziata La Morra

Inoltre in via eccezionale: un vecchio Barolo Fontanafredda 1990 conservato per molti anni in aleramo – 3,7 lt

Il 30 gennaio invece ad Alba presso la gloriosa Scuola enologica – aula di enologia – 50 onavisti hanno potuto immergersi nei colori, profumi e sapori dei grandi Barbaresco di mitici crus.  “Alla scoperta dei grandi crus del Barbaresco, tra passato, presente e futuro: In degustazione: 5 mitici Barbaresco

Barbaresco Sottimano cru  Cottà  Barbaresco

Barbaresco  De Gresy  Martinenga  Barbaresco

Barbaresco  Castello di Neive   Albesani    Neive

Barbaresco  Coop Vignaioli cru Marcarini Treiso

Barbaresco  Coop  Produttori  cru Montefico Barbaresco

Inoltre in via eccezionale: un vecchio Barbaresco Fontanafredda 1997 conservato per molti anni in aleramo-3,7 lt.