La tradizione riscoperta: Vin Santo Affumicato dell’Alta Valle del Tevere

Terra Madre Salone del Gusto ha aperto i suoi battenti giovedì 22 settembre, un mercato nazionale e internazionale diffuso per le strade e piazze di Torino.

Tra i presidi italiani di particolare interesse per un enofilo è quello del Vin Santo Affumicato dell’Alta Valle del Tevere, presidio riconosciuto nel 2014, dove si può degustare un vino dai sentori intriganti.  Un presidio nato per il recupero di una tradizione territoriale e per la valorizzazione di un vino che viene prodotto in un’areale ben definito, l’Alta Valle del Tevere, situato nella parte settentrionale dell’Umbria, tra la Toscana e le Marche.  La vite, maritata ad olmi, era un coltura marginale allevata solo con la funzione di confine tra i terreni, i campi erano dedicati alla coltivazione tabacco, grano o foraggio.

vendemmia-2014-3La tradizione racconta che l’origine di questo vino nasce come imitazione del vin santo “classico” che era appannaggio dei proprietari. I mezzadri, non potendo utilizzare i fruttai dove appassivano le uve per il vin santo classico, facevano appassire le uve, legando i grappoli a coppie, nelle cucine vicino ai camini o stufe dove gli acini assorbivano i fumi dei locali. Gli acini venivano torchiati e il mosto fatto fermentare in caratelli usati, seguiva poi il travaso del vino in damigiane. Il vino scandiva i momenti più importanti della famiglia o offerto all’ospite di riguardo.

Questo sistema di vinificazione, con il passare del tempo e col passaggio generazionale, si stava perdendo, come succede nelle migliori tradizioni, però per un caso quasi fortuito, un contadino riprese a produrlo seguendo quanto riportato da ricerche storiche sulle produzioni enologiche locali descritte in un opuscolo della Comunità Montana.  Con la disponibilità degli Enti locali e l’intervento di Slow Food inizia il riconoscimento del presidio. Oggi una decina di produttori hanno aderito al progetto e presso sette “vinsantaie” è possibile degustare questo vino anche se il vino, al momento, non è in vendita in quanto la produzione è molto piccola e destinata all’uso famigliare.

esposizioneIl vino non ha un disciplinare definito ma alcuni punti sono imprescindibili: la selezione delle uve preferibilmente da grappoli spargoli, l’utilizzo del fruttaio per l’appassimento per tre-quattro mesi delle uve che subiscono l’affumicatura a mezzo di stufe alimentate con legni come il rovere, l’affinamento, minimo tre anni, in caratelli con lievito madre che ogni famiglia custodisce. Le varietà utilizzate sono quelle locali come trebbiano, malvasia, grechetto, canaiolo. Ovviamente, dare una carta d’identità organolettica univoca è impossibile in quanto ogni vinificatore ha un suo stile.

Il vino oggi in degustazione è dell’Az. Agr. La miniera di Galparino, si presenta con un colore ambrato, dal profumo etereo dove prevalgono sentori di tabacco ma non mancano note speziate e di cuoio. In bocca è dolce con una spiccata acidità, persistente. Le sensazioni di affumicato si percepiscono anche nel bicchiere vuoto. Un vino interessante, curioso, di nicchia, da provare.

Ezio Alini

134 thoughts on “La tradizione riscoperta: Vin Santo Affumicato dell’Alta Valle del Tevere”

  1. Discount Clobetasol Amex Worldwide Viagra Quick Delivery Cialis 5 Mg Comprime Pellicule Boite De 28 [url=http://viacheap.com]buy viagra online[/url] Acquistare Finasteride Propecia Generico Levothyroxine Buy Online Best Levitra Price

  2. 5mg Cialis Price Propecia Dutasteride [url=http://rxbill6.com]acquista vardenafil[/url] Propecia Hormones Male Pattern Baldness Nom Pour Amoxil

  3. Du Cytotec Pour Expulser [url=http://sildenafbuy.com]buy viagra online[/url] Celebrex Order Online Can I Purchase Elocon 0.1%

  4. Pingback: cheap viagra
  5. Pingback: cheap viagra
  6. Pingback: viagra 50mg
  7. Pingback: pills for erection
  8. Pingback: ed medication
  9. Pingback: cialis online
  10. Pingback: pharmacy online
  11. Pingback: Buy cialis
  12. Pingback: Cialis in usa
  13. Pingback: levitra price
  14. Pingback: levitra coupon
  15. Pingback: buy vardenafil
  16. Pingback: sildenafil price
  17. Pingback: casino real money
  18. Pingback: cash loans
  19. Pingback: instant loans
  20. Pingback: quick cash loans
  21. Pingback: viagra 100mg
  22. Pingback: generic for cialis
  23. Pingback: joesph london
  24. Pingback: generic cialis
  25. Pingback: new cialis
  26. Pingback: new cialis
  27. Pingback: cialis buy
  28. Pingback: online casino
  29. Pingback: casino world
  30. Pingback: purchase viagra
  31. Pingback: canada viagra
  32. Pingback: viagra cost
  33. Pingback: viagra prices
  34. Pingback: otc viagra
  35. Pingback: online casino
  36. Pingback: play casino
  37. Pingback: buy viagra now
  38. Howdy would you mind letting me know which hosting company you’re working with? I’ve loaded your blog in 3 different web browsers and I must say this blog loads a lot faster then most. Can you suggest a good web hosting provider at a reasonable price? Kudos, I appreciate it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.