L’Enoteca regionale lombarda apre a Broni in Oltrepò

L’idea di realizzare a Broni la prima Enoteca Regionale lombarda nasce dalla forte convinzione che la prima struttura di questo genere non potesse che trovare la sua sede in nessun altro luogo della Lombardia che non fosse l’Oltrepò. L’Oltrepò rappresenta da secoli i valori della cultura della vite e del vino: 13.500 ettari a vigneto, dai quali nasce il 65% del vino di tutta la regione attraverso il lavoro di 1700 aziende vitivinicole.
L’iter per la sua realizzazione è stato lungo e tortuoso, vista la portata e l’ambizione del progetto, i fondi necessari e le molteplici enti e realtà territoriali coinvolti.
L’apertura dell’Enoteca regionale rappresenta l’anno zero non solo per Broni e i territori limitrofi, ma per l’intero Oltrepò e per la Lombardia; è un evento unico ed irripetibile, visto che non ci sono altre strutture del genere in tutta la nostra Regione.

L’Enoteca Regionale, destinata a diventare l’hub di tutti gli itinerari turistici delle valli del vino rappresenta la risposta forte che tutto il territorio dell’Oltrepò vuole dare al perdurare della crisi, raccogliendo le sfida della ripresa economica offrendo servizi di qualità per un turismo di qualità.

20151010_161641Il 10 e 11 ottobre, con un evento patrocinato dal Consiglio Regionale della Lombardia, l’Enoteca ha aperto i battenti e il complesso attiguo, nel giro di qualche mese, diventa finalmente quello per cui è stata progettato: il “Centro per la valorizzazione dell’agroalimentare lombardo d’eccellenza”, cioè una vetrina importante e prestigiosa in grado di rappresentare la risposta forte che tutto il territorio lombardo vuole dare al perdurare della crisi, raccogliendo la sfida della ripresa economica offrendo servizi di qualità per un turismo di livello attraverso una proficua interazione e sinergia fra pubblico e privato.

La governance dell’Enoteca Regionale è affidata a un consiglio direttivo composto da: Comune di Broni, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese e Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese.
20151010_161701Il progetto di recupero del complesso in fase di ultimazione (“Programma finalizzato alla valorizzazione turistica del territorio e alla promozione e sviluppo dell’agroalimentare lombardo in sinergia con la realizzazione dell’Enoteca Regionale presso la “Cascina Cassino Po”), è stato finanziato con fondi europei Obiettivo 2 attraverso Regione Lombardia e prevede le seguenti realizzazioni:
– nell’edificio posto ad nord-est, adiacente all’Enoteca, un wine bar;
– nell’edificio posto a sud-est un ristorante di altissimo livello ed un laboratorio gastronomico che offrirà corsi di alto profilo (Master) per la formazione degli chef;
– nell’edificio posto a sud-ovest aule per la formazione ed, al primo piano, locali ad uso foresteria.

In una fase successiva, potrà essere realizzata una boutique agro-alimentare per i prodotti lombardi d’eccellenza nell’ex fienile e potrà essere recuperato anche l’interno della chiesetta posta all’estremità nord-ovest, il cui esterno è già stata ristrutturato.
Il contesto esterno dovrà essere sviluppato con finalità coerenti con il progetto principale e realizzato con equilibrio e misura, in modo che possano rendere al meglio in termini di ritorno per il territorio.

4 thoughts on “L’Enoteca regionale lombarda apre a Broni in Oltrepò”

  1. Levitra Lakemedel Viagra Formulazioni Propecia Pagina Oficial [url=http://staminamen.com]generic cialis canada[/url] Cheap Prdnisone No Prescription

  2. Zithromax Pfizer Canada Herbal Propecia Absolute Acheter Viagra Ou [url=http://buyciali.com]online cialis[/url] buy accutane paypal Propecia After 5 Years Side Effects

  3. Levitra 20mg Avis [url=http://cheapcial20mg.com]cheap cialis[/url] Cialis Kamagra Kaufen Viagra Wonderful Special For Men

  4. Canadian Family Pharmacy Ed Meds Buy Wockhardt Tamoxifen [url=http://bycheapvia.com]viagra online[/url] Cephalexin And Sunlight

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.