Modena Champagne Experience, torna l’evento dedicato alle più celebri bollicine del mondo

È il metodo classico più famoso al mondo e gli ha dato i natali una regione del Nord-Est della Francia che si identifica completamente con il suo vino, i suoi vigneron e le sue celebri Maison. Se lo champagne nei secoli è diventato per tutti sinonimo di esclusività ed eleganza, per grandi appassionati o degustatori professionisti, confrontarsi con le tante declinazioni che Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier assumono in Champagne rappresenta una delle sfide più affascinanti. 

Dopo il successo del 2018 con oltre 4000 presenze, anche quest’anno Modena Champagne Experience, giunto alla terza edizione, consentirà a tanti operatori e appassionati provenienti da tutta Italia di poter approfondire l’universo dello champagne come raramente capita nel nostro paese.

Due giorni, 13 e 14 ottobre, durante i quali, nei padiglioni di ModenaFiere, operatori del settore alberghiero, della ristorazione, di enoteche e wine bar, ma non solo, avranno la possibilità di entrare in contatto con vigneron e produttori di altissima qualità: una lunga serie di banchi di degustazione con oltre 650 champagne e più di 100 Maison, per le quali saranno spesso presenti i produttori in prima persona.

La manifestazione è aperta anche al vasto pubblico di appassionati e wine lover. È possibile acquistare il biglietto in prevendita ad un prezzo ridotto fino al 30 settembre. Tutte le informazioni sulla manifestazione e sui ticket di ingresso sono disponibili sul sito www.champagneexperience.it .