ONAV Monza presenta: Seminario Sangiovese

Il Sangiovese è il vitigno a bacca rossa più diffuso nel mondo e più coltivato in Italia, dove è presente in oltre cento Denominazioni; di origine romagnola per i romagnoli e… toscana per i toscani!Ma, si sa, tra i due litiganti….

Di certo c’è la sua storia nei secoli e la sua evoluzione che l’hanno portato ad essere oggi uno dei vitigni di maggior successo.

Per questo Onav Monza propone un Seminario di alto profilo tecnico-degustativo suddiviso in due serate:

PARTE 1^ – VENERDì 26 OTTOBRE

Romagna Sangiovese non è solo un vino, è un accoppiamento storico che si protrae nel tempo attraverso leggende, ritrovamenti e detti popolari; una storia incubata fin dal Medio Evo nei Monasteri sull’Appennino tosco – romagnolo e arrivata ai giorni nostri con geografie, gusti e metodi di vinificazione diversi.

In Romagna il Sangiovese è il signore indiscusso delle colline che scorrono tra Imola e Rimini, vitigno dalle mille sfaccettature, traduttore di un territorio da una parte bagnato dal mare e dall’altra protetto dall’Appennino.

Le colline che guardano dall’alto la via Emilia disegnano un territorio viticolo estremamente variegato: assieme a Daniele Rossi, delegato Onav di Rimini, tecnico viticolo romagnolo DOCG, percorreremo le stradine della Romagna fermandoci a degustare alcune delle migliori bottiglie di questa terra generosa e schietta.

PARTE 2^ – GIOVEDì 29 NOVEMBRE

E che dire della Toscana?

Qui Sangiovese, dolci colline e secolare tradizione vinicola si intrecciano in una profonda, quasi simbiotica, relazione.

Quattro le aree in cui ci avventureremo, presi per mano da Filippo Paoletti, enologo e delegato Onav di Firenze:

  • il territorio del Chianti Classico, oltre 7000 ha di vigneto sulle province di Siena e Firenze

  • il territorio grossetano della più recente denominazione Montecucco, ai piedi del Monte Amiata

  • il territorio ilcinese, splendidamente rappresentato dal Brunello, vino oggi apprezzato a livello internazionale

  • il territorio senese del Vino Nobile di Montepulciano, i cui vigneti addobbano i rilievi collinari tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia.

Tante le domande che faremo ai nostri esperti… quanto contano i fattori meteo-climatici e geo-pedologici nelle caratteristiche dell’uva? Quanto la tecnica colturale e la mano enologica incidono invece sull’espressione del vitigno nel calice?

In un percorso di storia, e storie, il Sangiovese ci svelerà i suoi segreti…

SEDE del Seminario: Sporting Club Monza, ore 20.30

COSTI: Il costo complessivo del seminario in due serate, che comprende la degustazione di 16 vini, un piccolo accompagnamento gastronomico e sarà condotto da relatori del territorio altamente qualificati è di Euro 115 per i Soci Onav, Euro 135 per i Soci di altre Associazioni, ed Euro 145 per i Non Soci.

I posti sono limitati a 40, ed è necessario il pagamento anticipato di Euro 50,00 tramite bonifico bancario sul conto intestato alla sezione di Monza per garantirsi la partecipazione, e comunque non oltre il 10 ottobre.

Il saldo sarà versato alla conferma del corso tramite bonifico, oppure direttamente il 26 ottobre in contanti.

IBAN: IT 78 H 02008 33840 000103814268

Indicare la causale : Seminario Sangiovese – Nome/i Cognome/i

Inviare la copia del bonifico a: monza@onav.it