Oscar del successo al presidente nazionale onorario Onav, Cavaliere di Gran Croce Lorenzo Marinello

Il presidente nazionale onorario Onav, Cavaliere di Gran Croce Lorenzo Marinello, è stato insignito dell’Oscar del successoOscar per la valorizzazione vinicola per avere dato lustro con la sua attività in campo nazionale e internazionale alla provincia di Alessandria. Gli altri premiati della 48esima edizione sono stati il medico Daniela Dolcino di Acqui Terme, il manager Pier Francesco Saviotti, il gioielliere Carlo Re e l’imprenditore Andrea Guerrera. I sei sono stati selezionati da parte di una giuria formata da giornalisti e rappresentanti degli enti che patrocinano l’evento.

Nelle motivazioni del premio si legge: “Oltre al lavoro, ha dedicato tutto se stesso all’enogastronomia alessandrina diventandone un insostituibile baluardo. Ha infatti, tra l’altro, percorso tutti i gradini del ONAV, l’importante organizzazione per l’assaggio dei vini fino a diventare presidente onorario con diritto di intervento e voto nel Consiglio Nazionale e per questo incarico lo statuto ONAV è stato appositamente modificato.

Illustrare le attività svolte dal Cav. Lorenzo Marinello è pressoché impossibile. Basta comunque ricordare il concorso enologico “Premio Marengo Doc” ad oggi uno dei migliori concorsi enologici italiani come serietà e qualità di vini. Ma non basta al Cav. Lorenzo Marinello si deve pre la realizzazione del concorso ONAV Dolcetto d’Ovada a Tagliolo Monferrato. Senza contare la sua presenza determinante nell’importantissima rassegna Douja d’Or di Asti. Tutti da leggere i suoi importanti libri dedicati con scienza e passione ai nostri migliori vini.

Tutta questa importante attività il Cav. Lorenzo Marinello l’ha esplicata a fianco di un’attività lavorativa di assoluto rilievo creando l’azienda A.E.C.I. che per 40 anni l’ha portato a diventare un punto di riferimento nel settore della sicurezza attiva e passiva nell’impiantistica elettrica ponendosi al servizio dei più importanti enti pubblici nazionali.”

Danilo Poggio