Podere Casanova, il suo debutto a Vinitaly

Dal Veneto alla Toscana una scommessa di coraggio nel nome di un grande amore per la terraPodere Casanova si trova a Montepulciano in Toscana, una terra da sempre culla di storia e cultura e scrigno prezioso di bellezza e armonia di luoghi e sapori. L’azienda vinicola rinasce nel 2016 grazie ad una consistente e coraggiosa opera di recupero di un vigneto pre-esistente di lunga tradizione contadina, realizzata con passione dai nuovi proprietari, Isidoro Rebatto e la moglie Susanna, che scommettono inseguendo il sogno di ritornare alla natura e il desiderio condiviso di ricercare il rapporto profondo con la terra. Una meravigliosa sfida che idealmente collega due regioni italiane molto affini tra loro; la terra di origine dei proprietari, il Veneto, e quella di elezione, la Toscana, scelta come dimora del loro progetto.         

La proprietà si estende per 16 ettari ai confini della Val d’Orcia, delimitati dal bosco a ovest e da dolci pendii a est e gode della vicinanza dei laghi di Montepulciano e Trasimeno che influiscono favorevolmente sull’ambiente pedoclimatico grazie anche alla marcata escursione termica. I terreni sono disposti su più versanti e hanno matrici diverse; a impasto misto (sabbia, argilla, limo) o di ghiaia-sabbia o di ghiaia-argilla. Elementi che favoriscono la produzione di cru di gran pregio valorizzando la nobiltà di sapori e profumi.  

Le uve vengono raccolte con vendemmia manuale e una volta in cantina sottoposte a una rigorosa selezione intre fasi successive; un primo passaggio su un tavolo di selezione naturale, una seconda fase automatica di cernita dei chicchi, ed un’ultima fase, sempre manuale, di selezione dei chicchi migliori. Un metodo che garantisce la massima qualità dell’uva all’ingresso delle vasche di fermentazione, consentendo una vinificazione nel pieno rispetto della tradizione enologica di questa terra.   

 La gamma di produzione di Podere Casanova comprende i seguenti vini: il Nobile di Montepulciano, un grande classico ottenuto da uve Sangiovese al 97%, vino di elevata raffinatezza, dal grande impatto olfattivo e dalla particolare rotondità e morbidezza; il Rosso di Montepulciano, un blend di uve Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot dalla freschezza amabile e ricco di sentori a predominanza fruttata seguiti da note speziate;  l’IGT Irripetibile e Leggenda, due supertuscan frutto di un blend di Sangiovese, Merlot, Petit Verdot e Sauvignon, che regalano un ventaglio esplosivo di note fruttate floreali e speziate, avvolgendo con note tanniche importanti ma non invasive; il Brut Bulles ottenuto da una cuvée di Grechetto, Verdello e Chardonnay lavorate con metodo charmat per richiamare la tradizione veneta anche tra i vigneti toscani; infine l’ultimo nato, il Settecento, unSangiovese in purezza dalle piacevoli note di mandorle e vaniglia, crostata di amarene, che offre una bocca ampia, dolce e saporita regalando abbondanza e golosità.

Podere Casanova fa parte dei Vignaioli di Montepulciano, un’associazione di dieci produttori costituitasi nel 2018 la cui mission è quella di rilanciare il “brand” del Vino Nobile di Montepulciano ricollegandolo alla sua origine storica, e aumentare il valore della qualità percepita di questo vino partendo dal rispetto per il territorio e per la tradizione portando un messaggio consapevole e coraggioso di sostenibilità e sincerità in questo storico areale vitivinicolo.

Vinitaly PAD. 9 – STAND B12