Protagonista il Verdicchio

Non basta dire Verdicchio, c’è quello dei Castelli di Jesi e quello di Matelica, entrambi gli areali di produzione regalano vini considerati tra i migliori vini bianchi italiani, da tre anni il bianco più votato dalle guide di settore. Se ne è parlato all’Onav di Torino con Oreste Renzi collaboratore dell’Istituto Marchigiano Tutela vini che dal 1999 supporta i produttori con 850 aziende associate che esprimono l’82% dell’export delle Marche e il 45% della superficie vitata regionale.

IMG_3873Il vigneto Marche si estende su 17mila ettari di vigneto con una superficie media aziendale di poco più di un ettaro. La zona di produzione del Verdicchio di Matelica è la valle Camertina, che corre parallela alla catena Appenninica, caratterizzata da un clima continentale con notevoli escursioni termiche su terreni non particolarmente fertili, calcarei e con numerosi fossili. Il microclima continentale tipico della vallata chiusa all’influsso mitigante del mare Adriatico dona al vino un grande accumulo di aromi, la piena conservazione del patrimonio acidico, una produzione fisiologicamente limitata e una maturazione completa. Esistono due Verdicchi di Matelica: il “Verdicchio di Matelica DOC” ed il “Verdicchio di Matelica Riserva DOCG”, ognuno con il relativo disciplinare di produzione. In assaggio: Verdicchio di Matelica doc 2015 Bisci; Verdicchio di Matelica docg riserva 2013 Mirum; Verdicchio di Matelica docg 2013 Cambrugiano. Per un traccia gustativa generale: i profumi risultano ben articolati e spaziano dai fiori bianchi, alle noti di pesca, erbe officinali e la mandorla che ritroviamo nel caratteristico retrogusto. Vini che combinano in modo armonico freschezza minerale ed il corpo estrattivo. Ottima longevità. L’esempio è stato il Mirum (nel 1991 è stato il primo vino bianco delle Marche che ha ottenuto i “tre bicchieri”) netto, sapido, ricco di sapore con grassezza e profondità all’insegna dell’equilibrio.

IMG_3882Il Verdicchio dei Castelli di Jesi viene prodotto nell’area collinare compresa tra la provincia di Ancona e Macerata, dove scorre il fiume Esino. L’area è la più vasta e famosa per la produzione. Clima temperato prodotto dell’influenza del mare Adriatico con costante ventilazione che impedisce il formarsi di umidità sui grappoli. I terreni argillosi e calcarei ricchi di limo e sabbia con banchi di salnitro. Le tipologie previste sono: Verdicchio dei Castelli di Jesi, Classico, Superiore (possibile solo nell’area del Classico), Riserva, Spumante, Passito. Solo per i vini prodotti nella zona originaria più antica, i Castelli di Jesi, è concesso l’uso della menzione Classico. In assaggio: Verdicchio di Jesi doc superiore 2013 Bucci; Verdicchio doc superiore 2013 Stefano Antonucci; Verdicchio di Jesi riserva 2012 Vecchie vigne; Verdicchio di Jesi superiore 2011 Podium di Garofoli; Verdicchio Jesi classico 2012 Vigna Novali Moncaro. In generale un vino dai netti profumi floreali e fruttati armoniosamente combinati e presenta caratteristici sentori minerali e un inconfondibile retrogusto di mandorla amara. In alcuni campioni molto riconoscibile la componente salata; in altri l’affinamento in legno gli conferisce aromi di vaniglia e legno tostato, qualità che si accentuano con l’uso della barrique. Nei vini maturi è molto frequente percepire aromi di miele e confetture di frutta gialla. Per quanto riguarda gli abbinamenti, le versioni di Verdicchio più giovane sono meglio apprezzate come accompagnamento a piatti di pesce e come piacevole aperitivo. Le versioni più mature e strutturate, invece, possono sostenere piatti a base di carni bianche e primi piatti in genere.

Piera Genta

46 thoughts on “Protagonista il Verdicchio”

  1. Cialis Y Otros Medicamentos [url=http://truthaboutstaininggrid.com][/url] Cialis Ou Acheter Internet Real Progesterone Where To Buy Price On Line

  2. Achat Levitra En Bretagne [url=http://gnplls.com]generico levitra[/url] Propecia Mental Side Effects Peyronie’S Disease Manjishtha Best Generic Cialis Pharmacy Reviews

  3. Buy Tadacip Cipla Cialis 20mg Uk Online Propecia Osterreich Apotheke [url=http://cialiviag.com]cialis overnight shipping from usa[/url] Amoxicillin Rash Allergy Cialis 5mg Canada

  4. Pingback: viagra canada
  5. Pingback: cialis pills
  6. Pingback: viagra 100mg
  7. Pingback: viagra 100mg
  8. Pingback: ed pills for sale
  9. Pingback: pills for erection
  10. Pingback: cialis 10mg
  11. Pingback: rx pharmacy
  12. Pingback: canadian pharmacy
  13. Pingback: cialis online
  14. Pingback: cialis mastercard
  15. Pingback: levitra for sale
  16. Pingback: levitra pill
  17. Pingback: order levitra
  18. Pingback: online casino usa
  19. Pingback: free slots
  20. Pingback: sildenafil viagra
  21. Pingback: real money casino
  22. Pingback: installment loans
  23. Pingback: viagra 100mg
  24. Pingback: cialis buy
  25. Pingback: slots online
  26. Pingback: cialis internet
  27. Pingback: 5 mg cialis
  28. Pingback: generic for cialis
  29. Pingback: buy cialis
  30. Pingback: slots real money
  31. Pingback: play casino
  32. Pingback: viagra coupon
  33. Pingback: viagra for sale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.