Roner e Ritterhof: distillati e vini quintessenza dell’Alto Adige

Distilleria Roner, adagiata tra frutteti e vigneti soleggiati, nel Sud dell’Alto Adige, nel paese viticolo di Termeno, è un’azienda a conduzione familiare, incentrata sulla distillazione di grappe pregiate, distillati di frutta e produzione di liquori di pregio.

degustazioneI punti di forza dei mastri distillatori Roner sono l’ottima qualità delle materie prime, l’uso delle tecniche più moderne e una conoscenza delle regole della distillazione che si tramanda di generazione in generazione, che consentono di produrre distillati che risultano convincenti proprio per la loro genuinità e naturalezza.

diustillazione-in-roner2L’idea di fondare una distilleria nasce nel 1946 a Gottfried Roner, figlio di un cantiniere e produttore di vino. Attualmente la produzione segue tutti i canoni della tradizione di un tempo, con una duplice distillazione in alambicchi il cui mantello esterno è riscaldato a vapore. Questo procedimento consente di mantenere inalterata l’intensità e la peculiarità degli aromi e la morbidezza varietale delle vinacce e della frutta. L’uso di vinacce fresche e della massima qualità fa sì che le caratteristiche inconfondibili dei vitigni altoatesini possano esprimersi al meglio nelle grappe.

I criteri di qualità applicati ai distillati caratterizzano anche la produzione enologica Roner che nasce nella tenuta Ritterhof di Caldaro: incantevoli vigneti immersi nelle colline dell’Alto Adige meridionale, qui il clima mediterraneo e le eccellenti condizioni del terreno danno origine a uve succose che, con grande cura ed esperienza, vengono trasformate in vini delicati e corposi.Roner - Blauburgunder invecchiata bassa ris.

Grappa Blauburgunder di Pinot Nero

La Grappa Blauburgunder di Pinot Nero viene ottenuta con il sistema della doppia distillazione a bagnomaria. Il suo gusto distintivo è quello dei tipici sapori di frutta come ciliegia, lampone e amarena, mentre l’aroma del Pinot Nero invecchiato le conferisce il ricordo intenso dei sapori autunnali. Anche il particolare processo di
invecchiamento per 12 mesi in botti di rovere contribuisce a costruire l’intensità di questo prodotto conferendole un sentore di note speziate di vaniglia e legno.

LENZLenz Vigneto delle Dolomiti bianco Igt

Una cuvée di vitigni bianchi regionali. Soave e leggero come la primavera, da cui prende il nome in lingua tedesca. Questa cuveé equilibrata ed elegante, profuma di boccioli di melo, fiori ed erbe. Al palato è vitale grazie alla freschezza del carattere, alle sottili note
acidule molto equilibrate e un retrogusto pieno e armonico. Ottimo con risotto di triglie di scoglio.

www.roner.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.