“Saluti da Modena” dedustazione dei vini naturali di Triple A

Metti una sera in tavola i vini naturali, quelli con le triple A per
intenderci, accompagnati da crostoni alle verdure e formaggi, tortelloni con burrata e pomodorini, tigelle, e, per chiudere, la torta di tagliatelle. Condisci con la verve appassionata di Giuseppe Seghezzi, diplomato ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) e vent’anni di studio sui vini autoctoni, e ti ritroverai nel bel mezzo della serata speciale che SALUTI DA MODENA dedica ai vini bianchi fermi il prossimo 8 settembre.

01__largeL’enoteca con degustazione di via San Fermo a Brera (Milano) aprirà le porte a curiosi e appassionati di vini naturali per condurli alla scoperta di 4 vini bianchi particolari.

* – dalla Slovenia, Vitovska, Cantina Cotar,
* – dalla Liguria, In Origine, Cantina La Felce,
* – dalla Puglia, Greco, Cantina L’Archetipo
* – da Pantelleria, Serragghia, Cantina Giotto Bini

Ma chi sono i vignaioli con le TRIPLE A? Sono agricoltori che hanno
scelto di abbandonare la standardizzazione che caratterizza la maggior parte dei vini, rinunciando all’utilizzo della chimica nei vigneti e dei lieviti selezionati in laboratorio. Aderiscono a un protocollo severo che li obbliga a non usare additivi industriali. www.triplea.it

Per info e prenotazioni: tel. 02 84240728

2 thoughts on ““Saluti da Modena” dedustazione dei vini naturali di Triple A”

  1. Cialis Por Gusto Amoxil Clavulante [url=http://drugs2k.net]cialis[/url] Generic Viagra Testimonials Buy Seroquel Without Prescription Cephalexin Pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.