Tenuta Sella in degustazione all’ONAV di Alessandria

I vini della Tenuta Sella di Lessona, in una serata di degustazione organizzata venerdì 30 ottobre 2015 dall’ONAV, Sezione di Alessandria sotto la guida di Lorenzo Marinello (Pro-Presidente Nazionale e Delegato Provinciale Alessandria), hanno incontrato i formaggi della Centrale del Latte di Alessandria, presso la sala convegni del ristorante ‘I Due Buoi’. La serata si svolta alla presenza di sessanta assaggiatori. I relatori, che si sono avvicendati durante la serata, hanno illustrato i vari aspetti della realtà vitivinicola della provincia di Biella con un focus particolare su due vini di antica tradizione il Lessona e il Bramaterra.

30102015 004_2mastNel primo intervento, Marco Rizzetti, di Tenuta Sella, ha illustrato la vocazione della proprietà nel settore enoico, una tradizione che risale alla fine del ‘600. Dora Marchi, direttore tecnico del centro Enosis Meraviglia di Fubine, ha spiegato quindi le caratteristiche dell’uva nebbiolo, vitigno principale dell’Alto Piemonte, che trova la sua massima espressione solo in determinati areali caratterizzati da particolari microclimi, suoli e, non ultimo, dal fattore antropico.

La serata è poi proseguita con la degustazione di cinque vini:
– Lessona 2010
– Bramaterra 2010,
– Lessona 2009 San Sebastiano allo Zoppo,
– Bramaterra 2009 Porfidi,
– Lessona 2008 Omaggio a Quintino Sella.

I vini hanno evidenziato caratteristiche organolettiche che si possono riassumere in estrema eleganza, fragranza, grande potenzialità all’invecchiamento e caratteri di tipicità molto ben delineati. come ad esempio il Lessona San Sebastiano allo Zoppo, ottenuto dalle uve di uno storico vigneto con vecchi ceppi di Nebbiolo e Vespolina e il Lessona Omaggio a Quintino Sella, vino prodotto solo nelle annate migliori. La serata si è conclusa con una degustazione di cinque formaggi (Gorgonzola, Robiola di Roccaverano, Grana Padano, Montébore, Toma Piemontese) della Centrale del Latte di Alessandria.

Federico Benazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.