Amarone e Barolo insieme: 2 vini, 2 territori, 23 produttori

All’Antica Bottega del Vino di Verona, le 13 Famiglie dell’Amarone d’Arte e  le 10 dell’Accademia del Barolo hanno confermato la volontà di lavorare insieme per divulgare la cultura del grande vino italiano. 

unnamed1Le Famiglie dell’Amarone hanno accolto i produttori di Barolo e un centinaio di wine lovers in una serata che ha avuto come protagonisti due vini profondamente identitari e simboli del made in Italy nel mondo: l’Amarone e il Barolo. Durante la cena sono state degustate 23 etichette dell’annata 2011, dei due vini icone del territorio della Valpolicella e delle Langhe.Con questo evento le Famiglie dell’Amarone d’Arte e l’Accademia del Barolo hanno voluto lanciare un messaggio importante: è possibile fare rete e sistema, come ha sottolineato Maria Sabrina Tedeschi, presidente delle Famiglie dell’Amarone d’Arte: «Insieme si è più forti ed è importante creare sinergie anche al di fuori del nostro territorio. Noi e l’Accademia del Barolo siamo due associazioni simili che lavorano in gruppo per esaltare i rispettivi territori promuovendo la ricerca all’interno delle nostre tradizioni e la cultura. Questa serata rappresenta non un confronto, ma un incontro fra due zone d’eccellenza». Anche Gianni Gagliardo, presidente dell’Accademia del Barolo ha messo in luce l’obiettivo dell’Associazione nata cinque anni fa: «La nostra mission è divulgare la cultura del Barolo, un territorio che ci ha sempre regalato moltissimo. Per questo abbiamo portato in dono alle Famiglie dell’Amarone una barbatella di Nebbiolo, in segno di un’amicizia che speriamo si consolidi in iniziative volte a far conoscere la forza del sistema vitivinicolo italiano».

La serata è stata introdotta dai giornalisti Gianni Fabrizio e Nicola Frasson. «Amarone e Barolo sono due Docg che godono di un grande successo commerciale all’estero», ha commentato Frasson. «Questi due territori hanno molto in comune: non sono particolarmente grandi, sono intensamente vitati ed entrambe queste colline, un tempo, regalavano anche altri tipi di coltivazioni come le nocciole in Langa e le ciliegie in Valpolicella». «Ma se nelle Langhe trionfa il monovitigno, il Nebbiolo, in Valpolicella siamo nella patria della varietà ampelografica», ha detto Gianni Fabrizio. «Anche la gradazione alcolica di questi vini è sostenuta da un processo diverso: nel caso del Nebbiolo la maturazione tardiva, nel caso dell’Amarone l’appassimento. Inoltre, se il Nebbiolo conquista per austerità e finezza, l’Amarone va dritto al cuore per l’accoglienza, la disponibilità, la dolcezza sostenuta sempre da una spalla acida». Il risultato è stato un incontro edificante e anche sorprendente tra due vini, due zone geografiche diverse, due associazioni e 23 produttori, ciascuno con il proprio stile e la propria filosofia. In comune ci sono sempre l’amore e la passione per la propria terra oltre al grande impegno nel perseguire una viticoltura d’eccellenza.

64 thoughts on “Amarone e Barolo insieme: 2 vini, 2 territori, 23 produttori”

  1. Generico Levitra In Rete Last Longer Bed [url=http://asacdz.com]cheapest cialis 20mg[/url] Venta De Viagra Internet Prix Propecia Pas Cher Generic Viagra For Sale In Usa

  2. Viagra Brand On Line Is Priligy Legal In Canada [url=http://cialusa.com]cialis 5mg best price[/url] Price Of 500mg Of Keflex Periactin Otc

  3. Pingback: viagra prices
  4. Pingback: cheap viagra
  5. Pingback: generic ed pills
  6. Pingback: cialis for sale
  7. Pingback: rx pharmacy
  8. Pingback: Buy cheap cialis
  9. Pingback: levitra generic
  10. Pingback: order levitra
  11. Pingback: levitra pills
  12. Pingback: sildenafil 100
  13. Pingback: free slots
  14. Pingback: payday advance
  15. Pingback: viagra 100mg
  16. Pingback: new cialis
  17. Pingback: Planet7
  18. Pingback: casino real money
  19. Pingback: erika
  20. Pingback: cialis generic
  21. Pingback: buy cialis
  22. Pingback: 5 mg cialis
  23. Pingback: generic viagra
  24. Pingback: casino
  25. Pingback: slots online
  26. Pingback: slot machine
  27. Pingback: viagra pills
  28. Pingback: buy cheap viagra
  29. Pingback: cheapest viagra
  30. Pingback: viagra cost
  31. Pingback: online viagra
  32. Pingback: real casino
  33. Pingback: buy viagra today
  34. Pingback: sildenafil 100 mg
  35. My programmer is trying to persuade me to move to .net from PHP. I have always disliked the idea because of the costs. But he’s tryiong none the less. I’ve been using Movable-type on numerous websites for about a year and am worried about switching to another platform. I have heard fantastic things about blogengine.net. Is there a way I can transfer all my wordpress content into it? Any help would be greatly appreciated!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.