Burson o Uva Longanesi di Romagna

 

Dopo che la Fillossera, nella seconda metà dell’800, aveva distrutto quasi completamente i vigneti d’Europa, nel 1920 un cacciatore di Boncellino, nel comune di Bagnacavallo in provincia di Ravenna, Antonio Longanesi, soprannominato “Bursôn”, osservò una vite selvatica attorcigliata intorno al tronco della pianta.

Fu incuriosito per l’insolito aspetto degli acini, piccoli e neri, simili a bacche e, soprattutto, per la dolcezza dell’uva che rimaneva sana fino a tardo autunno. Fu solo in seguito che si capì che quell’uva era in grado di dare un vino rosso di ben 14 gradi alcolici.
Nacque da quella scoperta il vino “Burson” anche se l’idea fu perfezionata più tardi, nel 1996, quando, con l’aiuto dell’enologo Sergio Ragazzini si decise di creare con quell’uva un “ grande vino rosso di pianura”.
Nel 2000, grazie alle analisi del DNA svolte dall’Istituto di San Michele all’Adige, l’uva salvata da Antonio Longanesi venne iscritta al Registro delle Varietà da vino con il nome di “Uva Longanesi”.

Il nome del vino, “Bursôn”, è stato depositato e registrato a tutela della sua tipicità dal Consorzio “Il Bagnacavallo”, sorto nel 1999. Questa vite e il suo vino sono così legate in modo indissolubile al territorio di Bagnacavallo e alla pianura romagnola limitrofa.

L’Uva Longanesi, chiamata Bursona in dialetto romagnolo, è un vitigno autoctono della zona di Ravenna e ad oggi gli ettari vitati sono all’incirca 200. La sua zona di produzione è principalmente nella provincia di Ravenna: Bagnacavallo, Lugo, Russi, Godo, Fusignano e Cotignola ed anche qualche località delle colline di Faenza.

Caratteri Ampelografici:
foglia media, pentagonale, pentalobata – grappolo medio, conico-cilindrico, allungato, alato, mediamente compatto o spargolo – acino medio-grande, sferico con buccia consistente di colore blu-nero. La buccia è ricoperta da una spessa pruina, cosa che rende subito riconoscibile il vitigno. Buona la vigoria.
Il vino Burson che si ottiene dall’Uva Longanesi è intenso, molto ampio e ricco, con aromi fruttati a base di amarene, con spezie e cacao in evidenza. Al palato offre grande consistenza, corpo e tannini poderosi.

Maria Enrica Bozzo

46 thoughts on “Burson o Uva Longanesi di Romagna”

  1. Pingback: viagra from canada
  2. Pingback: cheap viagra
  3. Pingback: viagra 100mg
  4. Pingback: male ed pills
  5. Pingback: top rated ed pills
  6. Pingback: buy generic cialis
  7. Pingback: pharmacy online
  8. Pingback: Buy cheap cialis
  9. Pingback: levitra online
  10. Pingback: generic levitra
  11. Pingback: levitra 20mg
  12. Pingback: casinos online
  13. Pingback: cialis generic
  14. Pingback: installment loans
  15. Pingback: personal loans
  16. Pingback: viagra 100mg
  17. Pingback: cialis buy
  18. Pingback: cialis buy
  19. Pingback: cialis 5 mg
  20. Pingback: new cialis
  21. Pingback: cialis buy
  22. Pingback: casino game
  23. Pingback: hollywood casino
  24. Pingback: casinos
  25. Pingback: sildenafil viagra
  26. Pingback: free viagra
  27. Pingback: tadalafil 10mg
  28. Pingback: real casino online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.