Green Revolution e resistenza al Covid-19 per le Donne del Vino

L’Associazione Le Donne del Vino nasce dall’idea di Elisabetta Tognana, un’ imprenditrice veneta, con lo scopo di promuovere la cultura del vino e il ruolo della donna nella società e nel settore vinicolo, stimolo subito colto da un gruppo di colleghe. In poco più di 30 anni di storia ha raggiunto le 900 socie: inizialmente produttrici, sommelier, ristoratrici e poche altre professioniste enologiche, oggi anche associate di Ais, ONAV, Fisar, Fis, unite per sostenere il connubio donna&vino in Italia e nel mondo.

“Il Piemonte è la regione con il più alto numero di associate e il network è diventato recentemente internazionale” afferma la Presidente delle Donne del Vino, Donatella Cinelli Colombini, conosciuta anche come fondatrice del Movimento Turismo del Vino (1993) che, grazie agli eventi “Cantine Aperte” e “Calici di Stelle” muove ogni anni milioni di appassionati. “Australia, Spagna, Francia, Nuova Zelanda, Cile, solo per citarne alcuni, fanno parte dei 10 i paesi con cui abbiamo stretto una collaborazione.

Con l’arrivo del Covid-19, ci siamo attivate con la Cina per il progetto sociale Project Ganbei ” – spiega la Presidente. “La nostra socia Erika Rimbaldi, ha proposto una raccolta fondi per portare il materiale sanitario eccedente in Cina direttamente in Italia fornendo Protezione Civile, Croce Rossa e altre Istituzioni sanitarie.” Nemmeno il Covid-19 quindi ferma le Donne del Vino.

Molti sono i progetti all’attivo. Tra questi Future , che a breve sarà disponibile online con lo scopo di promuovere la formazione di giovani donne under 30 che vorrebbero occuparsi del settore in diversi ambiti. “Inizialmente gli stage erano previsti in azienda, ma vista l’emergenza in corso, abbiamo pensato di creare dei tutoraggi virtuali.” – annuncia Colombini.

Rivolta ai consumatori è invece in corso l’iniziativa di turismo del vino virtuale, per stare vicino ai winelovers bloccati in casa. Da tutte le regioni italiane, provengono quotidianamente i video delle associate che propongono la visita della loro cantina, e/o vigneto. Unite dall’hashtag #ledonnedelvinoconvoi per trasmettere la passione per il proprio lavoro e la perseveranza nel lottare #standoacasa contro il nemico comune che ha creato problemi e cambiamenti anche nel settore vinicolo.

E tra le altre iniziative più interessanti, solo un mese fa, in occasione della Festa della Donna, Le Donne del Vino hanno avviato diversi progetti green friendly, come sfida dell’anno 2020. Un esempio di successo, testimoniato dal numero di socie aderenti, è stato quello di “piantare un albero”, suggerito da Alessandra Boscaini, Presidente delle Donne del Vino Veneto: “L‘idea mi è venuta ascoltando su Radio 2 il programma Caterpillar e la sua giornata “M’illumino di meno”” confida Boscaini, “Ho pensato che anche le altre socie avrebbero apprezzato il gesto di piantare un albero come emblema di speranza e sostenibilità ecologica.

Subito, le pagine Istagram e Facebook dell’Associazione hanno iniziato a germogliare di foto delle socie con le loro piantine, rendendo, così, anche il mondo dei social più green”. Colore ripreso dalla “botte verde”, proposta dalla Presidente Nazionale Colombini alle associate produttrici; una botte di legno dipinta di verde dove scrivere un pensiero, uno slogan, un consiglio nel rispetto dell’ambiente per proseguire l’impegno della Green Revolution di cui Le Donne del Vino si fanno portavoce. Il verde simbolo di speranza, quella che questa quarantena finisca il prima possibile, tempo in cui, però, ci si può fermare, riflettere sul vissuto e, programmare il divenire. Proprio per quest’ultimo “sarà indispensabile un percorso a tappe che le cantine dovranno seguire”, dichiara la Colombini.

Per ora, è necessario non abbattersi e vedere la luce in fondo al tunnel perché una certezza c’è: prima o poi finirà.

Marika Visentin

70 thoughts on “Green Revolution e resistenza al Covid-19 per le Donne del Vino”

  1. Pingback: viagra 20mg
  2. Pingback: cialis coupons
  3. Pingback: levitra 20 mg
  4. Pingback: viagra 50mg
  5. Pingback: tadalafil 20mg
  6. Pingback: ed pills online
  7. Pingback: viagra vs cialis
  8. Pingback: ed meds
  9. Pingback: cialis for sale
  10. Pingback: chloroquine virus
  11. Pingback: canadian pharmacy
  12. Pingback: cialis generic
  13. Pingback: Buy cialis online
  14. Pingback: vardenafil usa
  15. Pingback: vardenafil 10mg
  16. Pingback: pala casino online
  17. Pingback: loans online
  18. Pingback: personal loans
  19. Pingback: instant loans
  20. Pingback: online casinos
  21. Pingback: viagra for sale
  22. Pingback: cialis to buy
  23. Pingback: cialis internet
  24. Pingback: casino games
  25. Pingback: cialis to buy
  26. Pingback: cialis 5 mg
  27. Pingback: 5 mg cialis
  28. Pingback: 5 mg cialis
  29. Pingback: viagra dosage
  30. Pingback: online slots
  31. Pingback: casino world
  32. Pingback: viagra canada
  33. Pingback: viagra sample
  34. Pingback: buy viagra now
  35. Pingback: viagra samples
  36. Pingback: generic viagra
  37. Pingback: buy cialis online
  38. Pingback: tadalafil liquid
  39. Pingback: purchase viagra
  40. Pingback: tadalafil 5 mg
  41. Pingback: chumba casino
  42. Pingback: cialis
  43. Pingback: buy viagra samples
  44. Pingback: viagra samples
  45. Pingback: tadalafil tablets

Comments are closed.