Il Soave alla FAO: focus sulla biodiversità

Il Soave protagonista del grande forum sulla biodiversità che si è tenuto in questi giorni alla sede FAO di Romae che ha posto il focus sull’importanza della preservazione della biodiversità, fondamentale per il mantenimento degli ecosistemi e alla base della diversità alimentare.

E’ stato proprio nel convegno di apertura del 24 febbraio che il Direttore Generale della FAO Qu Dongyu ha dato risalto al ruolo dei siti GIAHS come esempio per l’intera umanità, delle culle di biodiversità capaci di poter prevenire e contrastare gli effetti di un clima sempre più imprevedibile.

A rappresentare i 58 siti GIAHS è stato il Consorzio Tutela Vino Soave che assieme a Enrico Ruzzier della World Biodiversity Association hanno esposto alla platea internazionale i risultati del lavoro che da ormai 5 anni il Consorzio del Soave sta portando avanti e che dal novembre 2018 è diventato anche uno degli 8 punti del piano di azione del Consorzio per la preservazione del sito “I vigneti tradizionali del Soave”.

Il progetto “Biodiversità in vigneto”, attivato dal Consorzio nel 2015 in sinergia con la World Biodiversity Association, la più importante associazione al mondo per il monitoraggio della biodiversità, non è solo una raccolta di dati su suolo, aria e acqua ma è un vero e proprio percorso di consapevolezza per i viticoltori, una sorta di percorso tracciato verso la sostenibilità in vigneto, per contrastare le minacce sempre più presenti, soprattutto di specie alloctone.

Il risultato di questo progetto è stato un progressivo miglioramento dell’indice di biodiversità in tutti i vigneti analizzati, frutto di un grande coinvolgimento della base produttiva, che si è impegnata attivamente nel seguire consigli e trovare soluzioni alternative e soprattutto innovative in vigna.

«Ciò che caratterizza questo approccio – spiega Sandro Gini, presidente del Consorzio – non è l’imposizione di regole arbitrarie ma un accompagnamento verso un percorso virtuoso. I viticoltori vengono a conoscenza di nuovi modi di fare agricoltura, sperimentano in campo, vengono assistiti dai nostri tecnici e questo porta a una crescita consapevole e condivisa in piena ottica consortile. Siamo fieri quindi di essere stati scelti come modello virtuoso dalla FAO per la preservazione della biodiversità, che rimane uno dei nostri obiettivi principali»

67 thoughts on “Il Soave alla FAO: focus sulla biodiversità”

  1. Pingback: generic viagra
  2. Pingback: viagra coupon
  3. Pingback: generic for cialis
  4. Pingback: viagra 100mg
  5. Pingback: viagra for sale
  6. Pingback: buy cialis generic
  7. Pingback: tadalafil 20 mg
  8. Pingback: viagra canada
  9. Pingback: canada pharmacy
  10. Pingback: cialis generic
  11. Pingback: Buy cialis online
  12. Pingback: vardenafil 10 mg
  13. Pingback: buy levitra online
  14. Pingback: real online casino
  15. Pingback: cialis buy
  16. Pingback: personal loan
  17. Pingback: payday advance
  18. Pingback: personal loan
  19. Pingback: viagra pills
  20. Pingback: real casino online
  21. Pingback: cialis to buy
  22. Pingback: casino online usa
  23. Pingback: cialis to buy
  24. Pingback: pala casino online
  25. Pingback: cialis 5 mg
  26. Pingback: generic cialis
  27. Pingback: cialis buy
  28. Pingback: viagra coupon
  29. Pingback: play casino
  30. Pingback: slot machines
  31. Pingback: viagra reviews
  32. Pingback: viagra pills
  33. Pingback: viagra pill
  34. Pingback: viagra price
  35. Pingback: viagra samples
  36. Pingback: cheap tadalafil
  37. Pingback: purchase viagra
  38. Pingback: cialis generic
  39. Pingback: online viagra
  40. Pingback: tadalafil 40 mg
  41. Pingback: otc viagra
  42. Pingback: cialis reviews
  43. Pingback: gambling casino
  44. Pingback: mymvrc.org
  45. Pingback: viagra cost

Comments are closed.