“Ce la faremo”. Giovanni Bressano, 91^ “primavera” e dal 1964, con tessera 609, Socio ONAV

#onavraccontacovid
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera inviata dal nostro socio Giovanni Bressano indirizzata a tutti noi dell’ONAV.Un messaggio che contiene valori, significati, carica emotiva e pragmatica del tutto particolari. Facendo un affettuosissimo augurio a Giovanni, siamo felici di poter condividere le sue parole. Francesco Iacono – Direttore ONAV

“Ho letto e riletto con attenzione il messaggio pasquale del nostro presidente nazionale dott. Intini e condivido pienamente quanto in essa contenuto: appello, consigli e propositi per il futuro.

Siccome il 27 agosto 2019 sono entrato nella novantunesima “primavera” e dal 1964, con tessera 609, faccio parte dell’Organizzazione della quale ho anche avuto l’onore di ricoprire la carica di consigliere nazionale e di membro dei probiviri, la mia citata condivisione è basata su esperienze di cui ho goduto durante questo lungo periodo di vita.

Infatti, nella prima infanzia, ho sentito i racconti dei sopravvissuti alla famosa “spagnola” e della prima guerra mondiale alla quale mio padre Giuseppe aveva partecipato per tutto il tempo riportando una ferita ed una medaglia di bronzo.

Subito dopo, da adolescente, ho assistito alla vittoria, sempre di mio padre, direttore dell’azienda Fontanafredda, sul flagello della fillossera, successo ottenuto nonostante ciò avvenisse, in parte durante la seconda guerra mondiale, sul finire della quale l’invasione tedesca e la conseguente resistenza hanno provocato lutti e sofferenza non solo ai militari ma anche ai civili.

Successivamente, il fenomeno delle brigate rosse nell’ambito sociale e le alluvioni da cui è stata colpita la nostra città ed il territorio circostante, hanno nuovamente messo alla prova il mio stato morale, come certo lo è stato per tutti coloro che si sentono cittadini rispettosi della legalità e dell’ordine pubblico.

Purtroppo, anche la classe politica non si è dimostrata all’altezza delle necessità dei vari stati ed i “cittadini”, che ho appena citato, non hanno potuto godere di una guida sicura. Come se ciò non bastasse è comparsa l’attuale pandemia che accresce la sua gravità possedendo, chi deve combatterla, una pericolosissima ignoranza in merito alle sue caratteristiche e, soprattutto, sui metodi con cui possa essere ostacolata e debellata.

Fortunatamente in tutto il mondo, al di fuori della classe politica, esistono numerose persone che possiedono doti di cultura e soprattutto di onestà che permettono alle varie comunità ad es, ONAV ) di superare gli ostacoli difficilmente sormontatili senza l’intervento delle classi dirigenti.

Per questo mi permetto di affermare, allo stimato Presidente, che, grazie alle capacità dei suoi associati, anche questa volta “ce la faremo” ed uno dei più pregiati prodotti della nostra agricoltura potrà vantare, ed anche migliorare, il suo prestigio (come ai temi del “metanolo”).

Concludo augurando Buona Pasqua al Presidente, al Direttore Nazionale, ai membri del Consiglio Nazonale ed al personale di amministrazione”

Giovanni Bressano

10 thoughts on ““Ce la faremo”. Giovanni Bressano, 91^ “primavera” e dal 1964, con tessera 609, Socio ONAV”

  1. Pingback: viagra discount
  2. Pingback: cialis online
  3. Pingback: men's ed pills
  4. Pingback: ed drugs
  5. Pingback: cialis for sale
  6. Pingback: free slots online
  7. Pingback: real casino online
  8. Pingback: casino real money

Comments are closed.