Il Lugana esce a testa alta da un anno difficile, reagisce, cresce e guarda avanti

Il 2020 ha lasciato il segno anche per il Consorzio Lugana, ma per fortuna è un segno più. In un anno difficilissimo la DOC gardesana ha saputo crescere, +12% secondo gli ultimi dati, ottenendo importanti riconoscimenti sul territorio nazionale (vino “emergente” più apprezzato dagli italiani secondo una ricerca di novembre 2020) e ha mantenuto le quote nelle esportazioni, inaugurando mercati nuovi, come la Svizzera, con iniziative digitali. Ancora

Sarà Doc la Maremma Toscana ad utilizzare per prima tra le Dop toscane le tipologie bivarietali in etichetta

Il Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana annuncia il semaforo verde da parte dell’Unione Europea: con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’UE (n. C 437 del 18 dicembre 2020) si è concluso il percorso comunitario per l’approvazione delle modifiche al disciplinare della Denominazione; Ancora

Tenute Casoli: dal progetto “Cupavaticale” a quello “Dalia”, per arrivare all’apice con “Armonia”

L’Irpinia rappresenta quel territorio vitivinicolo in cui la viticultura di montagna ha saputo rappresentare la migliore espressione di un territorio naturalmente vocato alla coltivazione di grandi vitigni autoctoni campani, come l’Aglianico, il Fiano, il Greco, la Falanghina e la Coda di Volpe. Ancora