Sui Colli Fiorentini il Chianti è sempre più “green”

La quota del 25% di produttori biologici all’interno del Consorzio Chianti Colli Fiorentini, sommata alle numerose iniziative locali a favore della tutela ambientale, rispecchia una sensibilità ecologica fortemente radicata nel territorio.

 C’è chi è in conversione o ha già ottenuto la certificazione biologica, chi invece ha intrapreso la via della lotta integrata. Alcuni, invece, hanno deciso di sposare la causa portata avanti dai movimenti e dalle associazioni del vino “naturale”. Ma al di là degli orientamenti dei singoli soci, all’interno della nutrita compagine di aziende che fanno parte del Consorzio Chianti Colli Fiorentini risulta di anno in anno sempre più evidente la crescita di una forte sensibilità eco-friendly. A questo proposito, per esempio, tutti e tre gli ultimi arrivati nel Consorzio – Ottomani, Podere Casaccia, Gualandi – producono vino con sistemi di tutela ambientale che vanno dal biologico al biodinamico.

2È salito ormai al 25% il numero di aziende del Consorzio Chianti Colli Fiorentini con certificazione biologica. Una crescita sempre più importante che ha visto, pionieri in Toscana, due realtà che hanno sposato da tempo le regole dell’agricoltura biologica: Tenuta San Vito di Montelupo Fiorentino dal 1982, Fattoria San Michele a Torri di Scandicci dal 1993.
A queste bisogna aggiungere quelle in conversione – una fase che secondo la normativa europea dura tre anni –, nonché un nutrito gruppo di realtà che ha scelto invece di percorrere la strada della lotta integrata, un sistema agricolo a basso impatto ambientale. Questo approccio complessivo, che mette al primo posto la sostenibilità ambientale, è molto sentito anche tra le aziende “più giovani” che fanno parte da poco del Consorzio Chianti Colli Fiorentini, alcune delle quali hanno trovato nel variegato mondo che ruota intorno al cosiddetto movimento dei vini “naturali” la dimora ideale nella quale comunicare le proprie scelte e convinzioni.

«Tra le aziende del Consorzio questa ormai diffusa e sempre più sentita esigenza di avere un approccio il più rispettoso possibile nei confronti della propria terra e dell’ambiente circostante – afferma la presidentessa Marina Malenchini – è dimostrata anche da un modello di conduzione della propria realtà che possiamo definire “olistico”». Nei Colli Fiorentini molte delle recenti iniziative intraprese, infatti, mirano a tutelare l’ambiente nel modo più omnicomprensivo possibile, ponendo attenzione a molti aspetti, non solo a quelli agricoli. Per esempio – continua il presidente – nel 2015 l’iniziativa promossa dalla provincia di Firenze denominata “Waste-less in Chianti”, ha permesso di ridurre l’accumulo di rifiuti di 150 kg pro-capite. Una dimostrazione concreta dell’impegno delle aziende locali, che non a caso ha ricevuto l’importante riconoscimento da parte dell’Unione europea con il conferimento del premio “Best Life Ambiente”.

Tra le attività intraprese dal Consorzio Chianti Colli Fiorentini atte a preservare l’ambiente circostante bisogna ricordare, inoltre, anche l’adozione, per primi tra i consorzi di produttori vitivinicoli in Italia, del progetto internazionale “Operation Pollinator”. Sviluppato da Syngenta, il progetto è partito nella primavera del 2015 e ha come obiettivo la salvaguardia della biodiversità attraverso la gestione multifunzionale del territorio, ottenuta realizzando habitat adeguati in grado di fornire fonti di polline e nettare per gli insetti impollinatori negli areali agricoli.

233 thoughts on “Sui Colli Fiorentini il Chianti è sempre più “green””

  1. Pingback: how much is viagra
  2. Pingback: cialis
  3. Pingback: cialis 5mg price
  4. Pingback: ed meds online
  5. Pingback: ed pills for sale
  6. Pingback: cialis visa
  7. Pingback: order levitra
  8. Pingback: buy vardenafil
  9. Pingback: casino games
  10. Pingback: slot games
  11. Pingback: payday advance
  12. Pingback: installment loans
  13. Pingback: loans online
  14. Pingback: viagra cost
  15. Pingback: cialis 20
  16. Pingback: best casino online
  17. Pingback: generic cialis
  18. Pingback: 20 cialis
  19. Pingback: buy cialis
  20. Pingback: cialis 5 mg
  21. Pingback: real casino
  22. Pingback: sildenafil generic
  23. Pingback: buy cialis
  24. Pingback: sildenafil 100
  25. Pingback: cialistodo.com
  26. Pingback: claritin generic
  27. Pingback: casino slot
  28. Pingback: slot machine
  29. Pingback: play casino online
  30. Pingback: casino slot
  31. Pingback: aarp car insurance
  32. Pingback: payday loans pa
  33. Pingback: fast payday loans
  34. Pingback: cbd oil dogs
  35. Pingback: cbd oil for cancer
  36. Pingback: buy essay paper
  37. Pingback: cleocin 300mg cost
  38. Pingback: order clonidine
  39. Pingback: colchicine online
  40. Pingback: coreg nz
  41. Pingback: cymbalta 30 mg otc
  42. Pingback: diamox cost
  43. Pingback: differin online
  44. Pingback: imdur 60mg otc
  45. Pingback: imitrex prices
  46. Pingback: Recommended Site
  47. Pingback: imuran cost
  48. Pingback: indocin 75 mg nz
  49. Pingback: levaquin tablets
  50. Pingback: lopressor uk
  51. Pingback: luvox otc
  52. Pingback: macrobid purchase
  53. Pingback: order motrin
  54. Pingback: prevacid 15mg cost
  55. Pingback: procardia prices
  56. Pingback: protonix pills
  57. Pingback: pulmicort purchase
  58. Pingback: retin-a cream cost
  59. Pingback: revatio online
  60. Pingback: robaxin uk
  61. Pingback: rogaine price
  62. Pingback: buy singulair 5mg
  63. Pingback: skelaxin for sale
  64. Pingback: spiriva cheap
  65. Pingback: order tenormin
  66. Pingback: toprol usa
  67. Pingback: zanaflex for sale
  68. Pingback: see this site
  69. Pingback: zyloprim tablets
  70. Pingback: zyprexa otc
  71. Pingback: buy sildenafil
  72. Pingback: aripiprazole pills
  73. Pingback: pioglitazone price
  74. Pingback: spironolactone uk
  75. Pingback: order glimepiride
  76. Pingback: atomoxetine prices
  77. Pingback: cefuroxime tablet
  78. Pingback: buy cephalexin
  79. Pingback: clindamycin price
  80. Pingback: warfarin 1mg cheap
  81. Pingback: phenytoin price
  82. Pingback: estradiol 2mg uk
  83. Pingback: cmaozplf
  84. Pingback: glipizide usa
  85. Pingback: lamotrigine coupon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.