Teranum e i vini rossi del Carso

La manifestazione è il primo grande avvenimento dell’anno organizzato dall’Associazione dei Viticoltori ed è dedicato ai TERRANI E REFOSCHI, autentici simboli della viticoltura della nostra provincia e delle zone limitrofe.

A celebrare una nuova edizione, ci sarà una giornata piena di emozioni, assaggi, dibattiti, idee da presentare e tanti amici con cui parlarne. Trieste e le zone confinanti sono legate da sempre alla tradizione vitivinicola e ai vini autoctoni che rappresentano uno dei punti di forza della produzione enologica del territorio. I terrani e i refoschi sono vini intensi di colore, ricchi di antiossidanti, freschi di acidità e alcolici in modo contenuto rispetto alla maggior parte degli altri vini rossi.

La manifestazione avrà luogo nei bellissimi e grandi spazi del Portopiccolo Pavilion a Sistiana il giorno 16 marzo. L’evento inizierà alle ore 15.00 con una tavola rotonda dal titolo: Tutela transfrontaliera del TERRANO: uno sguardo sulla situazione attuale e sulle prospettive di sviluppo. La Tavola Rotonda è l’occasione per fare il punto sulla collaborazione transfrontaliera Italia – Slovenia sul l’annoso problema della tutela del terrano. Assieme ai rappresentanti politici della nostra regione e della vicina Slovenia si cercherà di approfondire, con testimonianze significative, la situazione odierna, convinti che solo da un proficuo, rispettoso e significativo dibattito tra le parti si potrà determinare oggettivamente la situazione attuale per introdurre tutte le attività operative necessarie per giungere, in tempi brevi, alla soluzione della questione. Inoltre l’occasione sarà utile per proporre delle riflessioni circa il futuro dei vini da vitigni autoctoni per provare a comprendere l’orientamento nell’acquisto da parte dei consumatori.
Alle 17.30 seguirà l’apertura ufficiale della manifestazione con la presenza di oltre 40 vignaioli e di altri produttori con prodotti enogastronomici tipici della zona, come prosciutto, insaccati, formaggio e miele. A rendere l’evento ancora più intrigante, gli chef che aderiscono all’iniziativa Sapori del Carso – Okusi Krasa, prepareranno per tutti i presenti dei piatti sfiziosi e golosi.

Bus navetta gratuita. Per raggiungere la sede della manifestazione e muoversi agevolmente e senza pensieri, l’Associazione Viticoltori del Carso mette a disposizione il servizio di navetta gratuito. Per prenotare il posto in pullman inviare una mail a carsovinokras@gmail.com. Il punto di partenza è fissato dal parcheggio accanto la STAZIONE MARITTIMA. Orari delle partenze da Trieste: 17.00, 18.00 e 19.00. Orari partenze da Sistiana: 20.00, 21.00 e 22.00.

Elenco vignaioli presenti
Zidarich, Grgič, Kocjančič, Milič Zagrski, Zahar, Škerk, Škerlj, Merlak, Lenardon, Ostrouska, Bajta, Kosuta, Bole, Kovač, Lupinc, Sancin, Castello di Rubbia, Urizio, Vinska Klet Lisjak, Vinarstvo Širca Kodrič, Vina Vrabec, Vinska Klet Pri Starčih, Čotova Klet, Cv- Colja Vina, Vina Štoka, Vinakras, Vinska Klet Štok, Klet Pupis, Vinarstvo Petelin – Rogelja, Vinska Klet Orel, Vinarstvo Rebula, Turistična kmetija Škerlj, Vinarstvo Gec, Kmetija Pri Kamnarjevih, Vina Čotar, Tavčar Emil in Ken, Štemberger wines, Renčel wines, Vinarstvo Callin, Švara Matej, Vina Štrekelj

40 thoughts on “Teranum e i vini rossi del Carso”

  1. Pingback: cialis 20mg
  2. Pingback: viagra coupon
  3. Pingback: cialis coupon
  4. Pingback: viagra for sale
  5. Pingback: ed pills gnc
  6. Pingback: vardenafil generic
  7. Pingback: viagra for sale
  8. Pingback: online casino
  9. Pingback: cialis 20 mg
  10. Pingback: loan online
  11. Pingback: cash loans
  12. Pingback: cash loan
  13. Pingback: viagra pills
  14. Pingback: 20 cialis
  15. Pingback: spencerclity
  16. Pingback: cialis buy
  17. Pingback: 20 cialis
  18. Pingback: 5 mg cialis
  19. Pingback: cialis 5 mg
  20. Pingback: casino slots
  21. Pingback: casino world
  22. Pingback: doubleu casino
  23. Pingback: cheap viagra
  24. Pingback: cheapest viagra
  25. Pingback: tadalafil 5 mg
  26. Pingback: sildenafil generic

Comments are closed.