Vale un Assaggio: Settecento Vino Nobile di Montepulciano Docg 2015

Podere Casanova prende il nome in omaggio a Giacomo Casanova, fra i più grandi personaggi, e sicuramente il più poliedrico, del Settecento italiano, intellettuale, avventuriero, seduttore, che nei suoi viaggi approdò a Montepulciano e ne fu irrimediabilmente ammaliato.

“L’energia è nella nostra storia”

Come lui, a tre secoli distanza, sono stati ammaliati dal fascino delle terre poliziane – con gli incantevoli paesaggi, uniti alla storia, l’arte, la cultura racchiusi fra le antiche mura di Montepulciano, quintessenza stessa della Toscana, Isidoro Rebatto e Susanna Ponzin, coppia di imprenditori veneti del settore della geotermia e delle energie rinnovabili, che hanno acquistato la tenuta. 

Impegnati da sempre nella salvaguardia ambientale, nella tutela del paesaggio e in prima fila contro ogni spreco di risorse, si sono avventurati fin da giovani in imprese orientate alla sostenibilità, in particolare con il recupero di centrali idroelettriche dismesse e riattivate per la produzione di energia pulita. La scelta di ridare nuova vita a Podere Casanova si inserisce in questa visione e porta con sé il piacere di dar vita ad una nuova impresa che esemplifichi ed esalti le affinità elettive che intercorrono tra la loro terra d’origine, il Veneto, e quella d’elezione, la Toscana.

Immerso nel classico panorama toscano da cartolina, con l’inconfondibile skyline di Montepulciano sullo sfondo, Podere Casanova è un incantevole microcosmo incastonato nella quiete della natura della Val di Chiana. Si trova in località Tre Berte, e racchiude i vigneti che sconfinano nel bosco, la cantina con una grande sala degustazione con terrazzo panoramico, un piccolo ed accogliente agriturismo.

Dopo l’edificazione della nuova cantina e i lavori radicali in campagna (con l’attenzione prioritaria alla sostenibilità), l’acquisto di nuovi vigneti, il reimpianto di altri, la creazione degli alloggi agrituristici ricavati da quella che era un tempo la vecchia cantina, oggi Podere Casanova è conosciuto per l’assoluta qualità dei suoi vini e della sua accoglienza.

Vini e vigneti 

Gli ettari a vigneto sono 16 così distribuiti: Tenute, 6 ettari a Montepulciano in località Argiano tutti intorno al Podere, 9 ettari di cui 3 a uliveto nella località di Castelfocognano denominata “La Ferriera”. Le varietà coltivate: Sangiovese (Prugnolo Gentile), Canaiolo, Cabernet Franc, Merlot, Chardonnay, Grechetto, Verdello, Petit Verdot, Sirah. Dalla vendemmia del 2021 la coltivazione è stata convertita in bio con certificazione di ecosostenibilità.

Portabandiera dell’azienda è il Vino Nobile di Montepulciano (blasonato e antichissimo, documentato fin dal 789, prediletto dai papi, il primo in Italia a potersi fregiare della DOCG), declinato anche nella selezione in purezza Nobile Settecento e nel Nobile Riserva, e racchiuso anche in preziosi grandi formati, Magnum e Golia. Ad esso si affiancano il Rosso di Montepulciano, i Super Tuscan Irripetibile e Leggenda, il profumato bianco Euforia e le eleganti bollicine Bulles Brut e Caterina Rosé. Tutti i vini portano la firma dell’ enologo Franco Bernabei.

Settecento Vino Nobile di Montepulciano Docg 2015

Sangiovese in purezza, che cresce su terreni con depositi pleistocenici costituiti da sabbie bruno giallastre con intercalazioni sabbioso argillose di produzione, nella zona di Argiano (Montepulciano). Raccolta manuale con selezione dei grappoli in una zona del vigneto familiarmente denominato “Il Bosco”. Fermentazione in acciaio a temperatura controllata tra i 26°-28°C per circa 30 giorni in tini troncoconici. Pressatura soffice e selezione delle differenti frazioni di mosto. Fermentazione malolattica in acciaio e successivo trasferimento in barrique, tonneau e botti 1000lt francesi per 24 mesi. Riposa in bottiglia per 6 mesi.  Capacità di invecchiamento: 20-25 anni.
L’Assaggio
Rosso rubino intenso. Bouquet armonico di grande impatto olfattivo,  i fruttati di ribes, amarena si sposano a sentori di cacao, tabacco e caffè. Al palato la struttura importante è armonizzata da una buona acidità, con tannini morbidi e un retrogusto speziato molto persistente.

Gradazione alcolica: 14 % vol.

Temperatura di servizio: 18 °C.

Calice consigliato: ballon

Abbinamento

Va a nozze con piatti profumati al tartufo, ragù di cacciagione, secondi saporiti come cinghiale in umido, nondimeno con formaggi stagionati.

Podere Casanova. Strada Provinciale 326 Est, n. 196 – loc. Tre Berte – Montepulciano (SI). Tel. 0578.896136 – 335 8305927 www.poderecasanovavini.com