Vini greci: vini che hanno gettato le fondamenta dell’attuale viticultura europea e mondiale

La Grecia, patria del pensiero filosofico, delle arti, della democrazia, culla della civiltà, ha da sempre ispirato persone, modi e costumi. I Classici ci hanno insegnato a coltivare il bello, a conoscere e comprendere la “scintilla divina” presente in ogni oggetto. Protagonista indiscusso della storia della Grecia antica, tramandato fino ai giorni nostri, il vino rappresenta una parte fondamentale del processo evolutivo che caratterizza la nostra societa’.

Cosi esordisce il nostro ospite, Costas Linardos di Hellenika’, che ci ha condotto alla scoperta dei vini che hanno gettato le fondamenta dell’attuale viticultura europea e mondiale. Per farci capire bene cosa sia la viticultura greca moderna, Costas e’ partito da cio’ che e’ stata. Gia’ quattromila anni fa, nel pieno dello sviluppo socio-culturale ellenico, durante i simposi, si ha testimonianza dei primi vini che dovevano servire ad accompagnare le conversazioni degli uomini. Secondo la teoria del bello di Platone, l’anima divina entra nel corpo mortale ma aspira a ritornare alla perfezione propria solo degli dei. Gli uomini, ispirati dal Dio Dioniso (o Bacco, per i Romani), cercavano quindi di elevarsi ad un livello superiore.

La vitis vinifera, sebbene non originaria della Grecia, ma bensì dei paesi più mediorientali, si affermo’ in modo preponderante nella civiltà Greca. Per esempio nelle Opere e Giorni, Esiodo spiega i metodi ed i tempi migliori per la vendemmia, e soprattutto, come produrre il vino passito, tipico dell’Ellade. Teofrasto, il più famoso dei botanici sino al Medioevo, spiega come e dove coltivare la piante della vite. Altre ancora sono le testimonianze del vino greco, cito Alceo nel frammento 346 “Beviamo: perché aspettiamo le lucerne? Un dito al giorno; ragazzo mio, tira giù grandi coppe decorate: il vino, infatti, il figlio di Semele e Zeus, oblio dei mali, donò agli uomini. Mesci mescolando una misura d’acqua e due di vino, colme fino all’orlo, e l’una l’altra coppa scacci”. Alceo mostra in maniera inequivocabile come veniva servito il vino.

Oggi possiamo trovare ben 300 vitigni autoctoni, di cui 33 presenti nelle DOP della Grecia, le stesse che hanno caratterizzato il vino dei loro avi. Il terroir della Grecia, offre molteplici sfaccettature, diversità microclimatiche incredibili. La Grecia, per la particolare conformazione geografica, presenta climi continentali nella parte interna del Peloponneso, mitigati dalle alture e dalle montagne; allo stesso modo, è possibile ritrovare un clima collinare, tipico della macchia mediterranea nelle valli che si affacciano sul mare, o un clima marittimo, molto caldo, come nel caso dell’Isola di Santorini. Non troveremo nessuna vigna in pianura. I vari microclimi ben distribuiti sul territorio, riescono a donare freschezza e sapidità a questi favolosi vini che ora andro’ a descrivere.

AMALIA Brut di Tselepos, vino molto particolare, prodotto con uve di Mantinea DOP, e coltivato nella zona dell’Arcadia tra i 450 e gli 800 mt. Un vino prodotto da bacche rosse, che offre ai palati degli assaggiatori un ottimo vino bianco. Alla vista, si presenta come un giallo paglierino brillante, con delle sfumature verdi. Al naso, offre delle piacevoli note di uva moscato, con un delicato bouquet floreale, di rosa e gelsomini. In bocca, risulta essere molto elegante, con spiccate note sapide a acide che lo rendono un vino perfetto per le pietanze greche.

RETSINA di Tetramythos, prodotto, anch’esso, con uve a bacca rossa di Roditis, si presenta all’esame visivo come un paglierino brillante, ma leggermente scarico. L’esame olfattivo, molto particolare, offre dei sentori, gradevoli di resina di pino, con il quale viene tagliato il vino come nella Grecia antica. Note minerali si sposano alla perfezione con i profumi agrumati. L’esame gustativo, offre dei sapori e aromi sconosciuti ai vini del Belpaese, sentori di pino che lasciano un retrogusto balsamico giocato su notedi rosmarino sorprendenti. Un vino molto ben strutturato,  perfetto per ripulire la bocca, o semplicemente accompagnare pietanze dai sapori forti.

SANTORINI DOP di Sigalas, vino bianco prodotto con uve di Asirtico, coltivate in suggestivi impianti a “canestro”, in modo da prevenire le alte temperature che offre l’isola di Santorini. Alla vista risulta essere un ottimo giallo paglierino, molto brillante, con leggere sfumature sul verde. Al naso, si scoprono dei sentori minerali, favoriti anche da un terreno vulcanico, di pietra focaia. Ma allo stesso tempo, offre un sorprendente bouquet  che si sviluppa su più sentori, come il gelsomino, la vaniglia e la scorza di cedro. In bocca, come nel naso, sprigiona una forza pazzesca, donando un ottimo corpo ed una ottima intensità. Un vino da invecchiamento, capace di regalare nel tempo fantastiche emozioni.

DRIOPSI ROSE’, AGIORGITICO-NEMEA DOP, di Tselepos, nasce e si produce nella parte più importante della Grecia enoica. Vinificato con metodo “rosato”, è un vino molto strutturato, che visivamente offre un bel cerasuolo brillante. L’analisi olfattiva, dimostra ancora una volta la particolarità dei vini greci, poiché dona note di marmellata di fragole e di ciliegia, che si fondono con dolcezza alle note agrumate del cedro. Il gusto, come al naso è un esplosione di sapori; vino sapido, ma allo stesso tempo dolce con note di fragola e piccoli frutti rossi, come il ribes.

NAOUSSA DOP di Athina’, proveniente dalla parte Nord della Grecia, a confine con la Macedonia e prodotta con uve di Xinomavros, risulta essere una delle più nobili DOP del panorama ellenico. Vino rosso, di un bel granato brillante, si insidia nelle narici come un vino molto rude e possente, fa riscontare delle note di tartufo molto importanti, ma anche di pomodoro e fico d’india. In bocca, un tannino molto verde, impatta inizialmente con il palato, per avvolgere nel finale da un ottimo corpo. E’ vino che ricorda moltissimo il carattere dei macedoni, che è perfetto per accompagnare pietanze strutturate.

NEMEA DOP RISERVA di Tselepos, è un vino molto giovane ma con delle caratteristiche molto positive. Il colore un rosso porpora scuro, molto brillante e carico, ci fa notare come il passaggio in tonneaux per due anni lo renda, impeccabile alla vista. Al naso, un bouquet molto speziato di sandalo e chiodi di garofano, si sposa alla perfezione con note di mirtillo e leggeri sentori di grigliato. In bocca, un tannino leggero, e un po’ amarognolo sul finale, danno l’idea delle potenzialità che può offrire questo vino.

ANTHEMIS di Samos, è un vino dolce caratterizzato da alcune note liquorose molto gradevoli, dovuto al fatto che sia stato fortificato. Alla vista, uno stupendo giallo ambrato, mostrano a pieno le caratteristiche del classico vino moscato della Grecia. Il naso, è un esplosione di profumi, miele, mela cotogna, albicocca e caramello, che si amalgamano perfettamente tra loro, senza creare eccessi sgradevoli. In bocca, l’ottima acidità mette in risalto i sapori retro nasali di miele, con alcune punte di amarotico, che lo rendono un vino maestoso come la storia che lo precede.

Marco Bartoli

199 thoughts on “Vini greci: vini che hanno gettato le fondamenta dell’attuale viticultura europea e mondiale”

  1. Lilly Icos Cialis Cialis Da 10 O Da 20 Mg Propecia Online Pharmacy Canada [url=http://cdeine.com]viagra[/url] Cialis Ipertensione Controindicazioni Buy Amoxicillin Without A Prescription buy generic accutane online no prescription

  2. Cephalexin For Dogs Non Perscription Cialis Quand Le Prendre Keflex Side Effect Excessive Belching [url=http://sildenaf100.com]viagra prescription[/url] Chloroquine

  3. Pingback: cialis coupon cvs
  4. Pingback: viagra 50mg
  5. Pingback: viagra 50mg
  6. Pingback: ed pills gnc
  7. Pingback: top erection pills
  8. Pingback: ed meds online
  9. Pingback: pharmacy online
  10. Pingback: Buy cialis
  11. Pingback: levitra price
  12. Pingback: levitra 10 mg
  13. Pingback: canada viagra
  14. Pingback: cialis price
  15. Pingback: payday advance
  16. Pingback: instant loans
  17. Pingback: cash loans
  18. Pingback: viagra pills
  19. Pingback: cialis 20
  20. Pingback: generic cialis
  21. Pingback: real money casino
  22. Pingback: cialis to buy
  23. Pingback: cialis 20
  24. Pingback: 20 cialis
  25. Pingback: sildenafil 20 mg
  26. Pingback: slot machine
  27. Pingback: real casino online
  28. Pingback: viagra for women
  29. Pingback: generic viagra
  30. Pingback: otc viagra
  31. Pingback: canada viagra
  32. Pingback: cheap tadalafil
  33. Pingback: cialis 20 mg
  34. Pingback: order viagra
  35. Pingback: cialis buy
  36. how to order viagra
    viagra samples viaonlinebuy.us viagra without doctor prescription
    where to order viagra pills

  37. Pingback: levitra
  38. Pingback: tadalafil online
  39. fastest way to get a viagra prescription
    what happen if you give a viagra pill to a guy
    normally how does viagra cost

  40. buy viagra near me
    [url=https://www.v1agrabuy.com/#]how to buy viagra online[/url]
    where to buy viagra connect in gainsville, ga?

  41. Pingback: https://mymvrc.org
  42. It’s very effortless to find out any topic on net as compared to books, as I found this paragraph at this web page.

  43. Pingback: cheap viagra
  44. I am really impressed with your writing skills as well as with the layout on your weblog. Is this a paid theme or did you modify it yourself? Either way keep up the excellent quality writing, it is rare to see a nice blog like this one nowadays.

  45. when to take viagra for best results
    rxtrustpharm.com trusttnstore.com viagra cheap
    if viagra doesnt work what next

  46. Pingback: cialis for sale
  47. During funding is durban in every part of [url=https://ciamedusa.com/]cialis cialis[/url] If the strides don’t have sufficient expanse backward finasteride results:

  48. Hey just wanted to give you a quick heads up. The text in your content seem to
    be running off the screen in Internet explorer.
    I’m not sure if this is a formatting issue or something to do with internet browser compatibility but I thought I’d post to let you know.
    The design and style look great though! Hope you get the issue resolved soon. Thanks http://www.bee-rich.com/

  49. viagra tv models what is the impact of viagra on masculine gender scripts?
    cialis for sale https://edzxc.com/ generic cialis tadalafil online cialis
    how did viagra impact eldlery couples how long will an erection last on viagra

  50. [url=http://stishkisdnemrozhdenija.ru/index/vladimir/0-27
    ]where to buy over the counter viagra
    [/url]
    [url=http://gingerqueen.ru/parts-all.html/
    ]buy original viagra
    [/url]
    [url=http://salaf-forum.ru/?paged=20
    ]viagra tablet buy in okara
    [/url]
    [url=http://realcar.ru/paravto.html
    ]buy generic viagra ed trial pack
    [/url]
    [url=http://aromaseatravels.com/tour-reservation.htm
    ]can you buy viagra in ireland
    [/url]

  51. [url=http://moscow-city-tour.ru/no4nie-ekckyrcia.php]can i buy viagra from boots chemist
    [/url]
    [url=http://karl-velikii.ru/woomen4.html]where can i buy viagra without a doctor
    [/url]
    [url=http://www.dialacarlondon.com/book-online/]how to buy real viagra online
    [/url]
    [url=http://old-vyatka.ru/kotelnich3.html]generic viagra online buy at usa pharmacy
    [/url]
    [url=http://fiordi.ru/ladoga.html]buy viagra in san jose
    [/url]

  52. viagra package insert viagra 100 mg best price what is the generic drug for viagra [url=https://popularedstore.com/]why can’t you take nitrates with viagra. can it cause death?[/url] can i get viagra online how long does viagra last for females

  53. when and how much viagra to take how much cost viagra pills of 100 milligrams how many milligram of viagra do i need to get rock hard at age 50 by viagra how long does a viagra last in your system how to get viagra without a doctor prescription need prescription for viagra

  54. Pingback: Generic viagra us
  55. Pingback: Viagra jelly
  56. Pingback: rosuvastatin otc
  57. Pingback: sumatriptan price

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.