Se il tappo sa di tappo ……

“Se un tappo sa di tappo, il vino sa di tappo; se un tappo sa di vino, il vino sa di vino”. Era quasi un dogma che ha accompagnato per anni la professione.

Oggi, in vero, lo scenario correlato al riconoscimento o alla percezione del cosiddetto sapore di tappo è cambiato del tutto. C’è la consapevolezza, perlomeno tra gli addetti, che occorre fare bene differenza tra veri e falsi sapori. La casistica è ampia, sarebbe opportuno parlare di odori e sapori riconducibili al tappo. Infatti, non riguarda solo il sughero, ma investe altri elementi in un’incredibile confusione di percezioni sensoriali. Districarsi, capire, prevenire, curare non è semplice.

Occorre distinguere tra soglia di percezione, ovvero il valore minimo in cui l’assaggiatore percepisce qualche sensazione, dalla soglia di riconoscimento in cui invece identifica il composto. Se non indicato diversamente la soglia di percezione che qui indicherò va considerata in soluzione acquosa e in nanogrammi/litro.

SommAdvice_6_11Veri e falsi odori

Da oltre 100 anni si studia il cosiddetto sapore di tappo. Inizialmente si riteneva correlato unicamente al sughero difettoso in foresta o in sugherificio: all’estero lo correlavano alla cosiddetta macchia gialla, una malattia del sughero causata da muffe, mentre ricercatori italiani dagli anni ‘50 del secolo scorso indicavano nella presenza di un parassita, l’Armillaria Mellea, un fungo che si sviluppa alla base della quercia del sughero. Oggi la chimica ha fatto notevoli progressi e molti autori si sono cimentati nella valutazione sensoriale dei vini affetti da “vero o falso sapore di tappo” o “sapori riconducibili al tappo”.

La classifica dei vari odori

Tricloroanisolo, noto come TCA, è l’insidioso e pericoloso composto maggiormente responsabile del vero odore di tappo. Oggi si ritengono responsabili di tale anomalia anche numerosi microrganismi presenti sia in foresta che durante le operazioni di lavorazione e stoccaggio del sughero: Aspergillus, Penicillium, Candida, Cladosporium, Mucor, Rhodococcus e Streptomyces. Detti microrganismi, per complessi meccanismi, non completamente conosciuti, quando incontrano nel lungo percorso della filiera dalla foresta alla cantina un qualsiasi composto a base di cloro catalizzano la cosiddetta metilazione, legando pertanto il cloro ai fenoli e generando dapprima clorofenoli ed in seguito cloroanisoli e simili.

Spesso i clorofenoli derivano da pesticidi o trattamenti di conservazione del legno. Il che potrebbe significare che l’incidenza del sentore di tappo possa essere stata in aumento nelle ultime decadi. In presenza di tricloroanisolo il vino assume il profumo inconfondibile di sughero cattivo o segatura bagnata, meglio quotidiano ammuffito, cane bagnato o cantina umida. La soglia di percezione è molto bassa: 2-4 ngr/lt.

Tetracloroanisolo: Odore-sapore di muffa. La soglia di percezione è : 4 -11 ngr/lt

Pentacloroanisolo: Odore-sapore di muffa. La soglia di percezione è : 4000 ngr/lt.

Tribromoanisolo: un composto scoperto da poco che si forma se in cantina o in sugherificio ci sono vernici o altro a base di bromofenolo. Tale sostanza può contaminare direttamente il vino a partire da materiali diversi (capsule metalliche, legno contaminato, isolanti ignifughi). La soglia di percezione è molto bassa: 0,5 ngr/lt.

In questi anni nuovi composti attirano l’attenzione, spesso sono metaboliti prodotti da microrganismi, muffe in particolare, che attaccano, in condizioni particolari, vari composti del sughero. Detti metaboliti emigrano poi nel vino generando deviazioni organolettiche più o meno gravi.

In sintesi: Guaiacolo: odore di affumicato, di fenolico, di medicinale, la soglia di percezione è 20.000 ng/lt. Deriva da sughero affetto da macchia gialla, in presenza di streptomyces.

Geosmina: odore di terra, di muffa, di sporco, sottobosco. Si forma da uve botritizzate, da muffe, da actinomiceti presenti nel sughero.  Soglia di percezione: 5 ngr/lt

Pirazine: note erbacee, peperone verde, asparago, fagiolini. Derivano da uve acerbe, climi freddi e sughero trattato con anidride solforosa. La soglia di percezione è di 1-2 ng/lt

Ottanoli: fungo, metallico, muffa. La soglia di percezione è variabile a secondo dei vari composti. Ottenuti dai lipidi presenti nel sughero alla presenza di microrganismi Aspergillus e Penicillium

Metilisoborneolo: odore di fungo terroso. La soglia di percezione è di 30 ngr/lt E’ originato da actinomiceti.

Naftalene: se il composto è assorbito dalle plance di sughero grezzo può generare un odore simile a quello di tappo.

A livello generale possiamo dire che gli assaggiatori possono evidenziare sapori o profumi del vino riconducibili al tappo anche in due casi generici:

Sapori legnosi: l’uso di botti o barriques con doghe di legno mal stagionato, o attaccate da microrganismi, oppure troppo vecchie, l’utilizzo irrazionale in cantina di tannini di quercia, unitamente al ricorso alla pratica delle chips – trucioli di rovere ove permessi, possono dare al vino caratteri olfattivi confondibili con sapore di tappo.

Sapori accidentali: contaminazioni varie in cantina. Un caso classico sono le tubazioni non perfettamente pulite dopo un periodo di inattività, oppure filtri e riempitrici mal igienizzati, additivi e coadiuvanti difettosi. Pericolose sono le contaminazioni da parte del legno in cantina se trattato con clorofenoli.Aggiungiamo eventuali residui di lavaggi sterilizzanti dei sugheri, oppure cessioni di vario genere o trasformazione indotta da microrganismi da parte dei numerosi additivi utilizzati nel processo produttivo in sugherificio (collanti, lubrificanti, coloranti, ect) Ovviamente dette difettosità possono anche riscontrarsi nel vino allo stato sfuso. Citiamo infine, seppur siano molto rari, odori di stirene (da serbatoi in vetroresina), da poliuretano (collante usato per i tappi agglomerati) da eccesso di esposizione di bottiglie di spumante ai neon (gout de lumiere). Soprattutto in questi casi il confine tra “ sapore di tappo “ o difetto proprio del vino è molto labile.

93 thoughts on “Se il tappo sa di tappo ……”

  1. Bonuses offer you likelihood of enjoying and winning more money while becoming a member of ads.

  2. Pingback: essay writing help
  3. Pingback: solars.biz
  4. Pingback: branding
  5. Pingback: 2019
  6. Cold start ties are becoming unacceptable
    for moswt smartphones. It is important to emphasize that a change that is sent to one of those computers will be sent tto each of them.
    When it comes to setting up an internet provider
    it’s best to find oout all the companies which could service that
    particular area and then contact each onee directly and ask the
    questions you needd to in order too determine thhe right internet service for yopur needs and
    budget.

  7. Thank you for every one of your effort on this blog. My mom really likes conducting investigation and it’s really simple to grasp why. Many of us hear all concerning the compelling means you render practical tips and tricks via the blog and in addition improve contribution from other people on the subject so our own daughter is truly starting to learn a whole lot. Have fun with the remaining portion of the new year. You are always carrying out a stunning job.

  8. Pingback: cleantalkorg2.ru
  9. Pingback: #macron #Lassalle
  10. Hello there I am so delighted I found your website, I really found you by mistake, while I was looking on Yahoo for something else, Nonetheless I am here now and would just like to say thanks a lot for a marvelous post and a all round entertaining blog (I also love the theme/design), I don’t have time to browse it all at the minute but I have saved it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read a great deal more, Please do keep up the great job.

  11. Pingback: a2019-2020
  12. Pingback: facebook
  13. Pingback: facebook1
  14. Can I simply say what a relief to search out somebody who actually knows what theyre talking about on the internet. You positively know how to convey an issue to mild and make it important. Extra individuals must read this and understand this facet of the story. I cant believe youre not more widespread because you positively have the gift.

  15. Pingback: javsearch.mobi
  16. Pinky’s Celebrity Club is a very easy-to-use and powerful desktop software that will allow you to gain Instagram post likes, followers and comments completely organically! The way it works is you login via your Instagram account, set hashtags and enter your comments. The software will then search for all posts that have your hashtags and then like them, comment on them and follow the users (you can tell what the software should do: follow, comment or/and like posts). This is a great way to organically grow your Instagram followers. The software simply does what you would otherwise do manually, but on a complete autopilot (24/7). The software also has some delay settings to make sure that all of your activity looks natural.

    Try PINKY’S CELEBRITY CLUB INSTAGRAM BOT FOR REAL FOLLOWERS AND LIKES for free and see for yourself just how powerful and easy to use the Instagram software is!

    To learn more head to https://wowitloveithaveit.com/products/pinkys-celebrity-club-instagram-management-software

  17. Admiring the persistence you put into your website and detailed information you present. It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same unwanted rehashed material. Fantastic read! I’ve bookmarked your site and I’m including your RSS feeds to my Google account.

  18. Thanks for the marvelous posting! I certainly enjoyed reading it, you happen to be a great author.I will ensure that I bookmark your blog and may come back in the future. I want to encourage one to continue your great writing, have a nice holiday weekend!

  19. hey there and thank you for your info – I’ve definitely picked up anything new from right here. I did however expertise several technical points using this site, as I experienced to reload the web site many times previous to I could get it to load correctly. I had been wondering if your web host is OK? Not that I’m complaining, but slow loading instances times will often affect your placement in google and could damage your high-quality score if advertising and marketing with Adwords. Well I’m adding this RSS to my e-mail and can look out for a lot more of your respective intriguing content. Make sure you update this again soon..

  20. Appreciating the dedication you put into your site and in depth information you offer. It’s awesome to come across a blog every once in a while that isn’t the same unwanted rehashed material. Fantastic read! I’ve bookmarked your site and I’m adding your RSS feeds to my Google account.

  21. Admiring the dedication you put into your blog and detailed information you present. It’s awesome to come across a blog every once in a while that isn’t the same out of date rehashed material. Great read! I’ve bookmarked your site and I’m including your RSS feeds to my Google account.

  22. As I web-site possessor I believe the content material here is rattling magnificent , appreciate it for your efforts. You should keep it up forever! Good Luck.

  23. Pingback: about words essay
  24. Spot on with this write-up, I seriously believe that this web site needs much more attention. I’ll probably be back again to read more, thanks for the info!
    viagra connect

  25. you’re in reality a exdellent webmaster. The web site loading velocity is amazing.
    It kind of feels that you’re doing aany distinctive trick.
    Also, Thee contents are masterpiece. you’ve don a greeat job on this subject!

  26. Hey just wanted to give you a brief heads up and let you know
    a few of the pictures aren’t loading properly.
    I’m not sure wwhy but I think its a inking issue. I’ve tried it in two different internet browsers
    and both snow the same outcome.

  27. Pingback: canadian rx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.