ONAV Monza. Caleidoscopico Prosecco. 5/10 h.20.45

Focus ragionato in due serate sul “vino spumante” per antonomasia

Se c’è un vino al mondo che non ha bisogno di presentazioni, questo è il Prosecco, tanto da essere considerato un po’ ovunque sinonimo di “vino spumante”, complice la sua diffusione nei canali della grande distribuzione, il suo essere ingrediente del bere miscelato e il prezzo competitivo.

Per contro, in altri ambiti è altrettanto frequentemente snobbato e ritenuto una Effervescenza di serie B. Il problema nasce quando si vogliono fare paragoni tra Spumanti prodotti in differenti aree, senza tener conto di importanti diversità, come il metodo di produzione, l’uva di partenza e le condizioni geo-pedologiche che caratterizzano le aree a vocazione spumantistica.

Quanto conosciamo realmente questo vino, prodotto su quasi 30.000 ha, di cui solo 8.000 in docg, e i restanti nella grande doc allargata tra Veneto e Friuli?

Ecco le ragioni di questo Seminario in due parti: fare chiarezza e approfondire la conoscenza dei territori, delle sinuose colline Patrimonio dell’Umanità UNESCO e delle tipologie in cui la Docg Prosecco si declina. Per tacere di una insospettabile… longevità!

Luogo dell’evento:

ONAV Verona: Wine&Beer il fascino della sfida. 2/10 h.20.30

SERATA DI SFIDA DEGUSTATIVA, VINO E BIRRA A CONFRONTO A PARITA’ DI ABBINAMENTO GASTRONOMICO

La degustazione dei vini sarà guidata dai Maestri Assaggiatori: 

Francesco Galeone

Antonio Monaco

Pierino Grigolato

Le tecniche di produzione delle birre saranno descritte dal Maestro birraio del Birrificio Lyon.

Una serata di degustazione e curiosità con una serie di vini speciali ed una altrettanta serie di birre “Agresti” del “Birrificio Lyon” che si sfideranno in abbinamento a 4 diversi risotti.

Un gioco intrigante di profumi e sapori per i cultori degli assaggi sensoriali.

I vini che verranno proposti:

– TRENTO DOC ʺMorfeoʺ – Maso Bianco – Borghetto all’Adige (TN);

– VERMENTINO TOSCANO IGT ʺNudoʺ 2019 TTenuta Le Capannelle – Civitella Paganico (GR);

– ROSSO TOSCANA IGT – ʺCacciatoreʺ 2017 – Podere Sassoscritto – Roccastrada (GR);

– AMARONE DOCG 2014 – Tenuta Cà del Lupo – Mezzane di Sotto (VR)

Le birre  che verranno proposte:

–  ʺESTIVAʺ

– ʺINEVITABILEʺ

– ʺBIONDAʺ

– ʺROSSAʺ

 ABBINAMENTO GASTRONOMICO di 4 (quattro) risotti.

Luogo dell’evento:  Tenuta San Leone, Via Gardesana Sud 3101 Valeggio sul Mincio 37067

https://www.onav.it/eventi/veneto/SezioneVerona/winebeer-il-fascino-della-sfida-2020-07-07

ONAV Mantova: seminario Toscana. Terza lezione. 29/9 h.20.30

Brunello di Montalcino: Docente Vito Intini

In degustazione :

– Brunello di Montalcino DOCG 2001 – Az. Fattoria dei Barbi

– Brunello di Montalcino DOCG 2010  -Az. Biondi Santi

– Brunello di Montalcino  DOCG “DIECI” 2007  – Az. Pertimali

– Brunello di Montalcino 2015 – Az. Pietroso

– Brunello di Montalcino 2015  – Az. Potazzine

– Brunello di Montalcino 2013 “Fornace”- Az. Ragnaie

Luogo dell’evento:  Hotel La Favorita,Via Salvatore Cognetti De Martiis, 1 Mantova

https://www.onav.it/eventi/lombardia/SezioneMantova/seminario-toscana–terza-lezione-2020-09-09

ONAV Asti: Orvieto, dagli Etruschi ad oggi: un “Classico” che racconta un territorio. 28/9 h.21

Nelle grotte di tufo tra Orvieto e Viterbo nascono le cantine dove riposa uno dei vini bianchi più antichi d’Italia. Sembra che siano stati gli Etruschi i primi artefici della vinificazione umbra.

L’Orvieto, un vino talmente legato al territorio da aver preso il nome della città al pari del Barolo o del Barbaresco. 

Cinque aziende, un’unica identità. Assaggeremo l’Orvieto Classico e i muffati delle cantine Palazzone, Tenuta Le Velette, Cantine Neri, Madonna del Latte e Sergio Mottura: otto vini per conoscere un’eccellenza con una lunga storia da raccontare.

Luogo dell’evento:  Circolo Don Bosticco, corso XXV Aprile 210 Asti

https://www.onav.it/eventi/piemonte/SezioneAsti/orvieto-dagli-etruschi-al-xxi-secolo-un-classico-che-racconta-un-territorio-2020-09-10