Berta per l’ambiente ripartiamo dalla natura

Oggi più che mai ci rendiamo conto di quanto sia vitale per l’uomo l’equilibrio con la natura. Essa infatti è in grado di sopravvivere senza l’essere umano, ma il viceversa non è possibile. Nostro compito è quindi quello di tutelare, proteggere e preservare l’ambiente che ogni giorno ci ospita. Da questa riflessione riparte Distillerie Berta che, con un progetto ambizioso e proiettato al futuro, dedica Grappa Invecchiata Elisi e Grappa Unica per l’Ambiente, per dare un contributo concreto al riequilibrio del pianeta tramite la riforestazione.

Con l’acquisto di uno di questi due prodotti si contribuisce alla creazione della Foresta Berta che, grazie a Treedom sta prendendo forma in Kenya: a ogni ordine verrà infatti piantato un nuovo albero che sarà regalato al cliente e porterà il suo nome. Tramite un codice il proprietario lo potrà visualizzare on line e seguirne la crescita, passo dopo passo.

Il beneficiario principale del lockdown è stata la natura. – Afferma la famiglia Berta – Mentre l’uomo ha vissuto un momento complicato, di paura e incertezza, la natura ha ricominciato a respirare, finalmente più libera e pulita. La nostra volontà è quella di ricominciare (finalmente!) senza dimenticarci che solo proteggendo la natura saremo in grado di prevenire momenti catastrofici futuri che potranno in qualche modo condizionare la nostra esistenza. Per questo motivo abbiamo intrapreso il progetto ambizioso del rimboschimento della Terra insieme a Treedom.”

Treedom è l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, sono stati piantati più di 1.000.000 alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e contribuiscono a produrre benefici ambientali, sociali ed economici.

Questo ambizioso progetto non è il primo per la famiglia Berta che, con “Elisi per il Sociale” ha dedicato negli anni parte dei ricavi della vendita dell’omonima grappa alla raccolta di risorse economiche per il supporto della cooperativa Fraternità e Amicizia, realtà milanese impegnata nel sostegno a famiglie di disabili mentali. I ragazzi ospiti della comunità hanno disegnato splendidi quadri che poi hanno “vestito” la grappa Elisi, grazie ad un’etichetta speciale, e hanno realizzato le sculture installate nel parco della distilleria.