La vita si allunga se il consumo del vino è moderato

Nicola Orsini e Andrea Bellavia dell’istituto Karolinska di Stoccolma hanno recentemente pubblicato, su Annals of epidemiology, uno studio epidemiologico che dimostra le proprietà salutistiche del vino, purchè il suo consumo sia moderato. Un bicchiere al giorno per lui e mezzo per lei è associato a un guadagno di 1,3 anni di vita per i maschi e di un anno e mezzo per le donne rispetto a persone astemie.

Gli esperti hanno raccolto dati sui consumi giornalieri di alcolici di oltre 67.000 persone, adulti di mezza età e anziani ed eseguito un’analisi dell’associazione tra consumo di alcol e lunghezza della vita. Ovvero hanno comparato la quantità di alcol bevuta da ciascun partecipante con la sua longevità. Il campione è stato seguito per 15 anni e dopo questo lungo periodo di monitoraggio sono stati registrati 13.323 decessi.

”In 15 anni di follow-up – spiega Bellavia intervistato dall’Ansa – abbiamo osservato che gli uomini che consumavano una media di un bicchiere di vino al giorno, hanno mediamente vissuto 1,3 anni in più di chi non beveva. Donne con un consumo regolare di mezzo bicchiere al giorno, invece, hanno vissuto mediamente 1,5 anni più a lungo di chi non beveva”. Un bicchiere di vino, o una birra, o un bicchierino di superalcolico equivalgono a circa 12 grammi di alcol.

Non è la prima volta che si dimostra che un consumo moderato di alcolici aumenta la sopravvivenza ma è il primo studio ad esprimere i risultati in termini di differenza in sopravvivenza, cioè a verificare qual è la sopravvivenza media associata a diverse quantità di alcolici consumate.

“Il consumo di un bicchiere al giorno – conclude Bellavia – è la quantità rispetto alla quale abbiamo osservato la sopravvivenza più lunga. Oltre i 2 bicchieri gli effetti diventano negativi (cioè la sopravvivenza si riduce). Per le donne la soglia è leggermente più bassa”

Nicola Orsini e Andrea Bellavia dell’istituto Karolinska di Stoccolma hanno recentemente pubblicato, su Annals of epidemiology, uno studio epidemiologico che dimostra le proprietà salutistiche del vino, purchè il suo consumo sia moderato. Un bicchiere al giorno per lui e mezzo per lei è associato a un guadagno di 1,3 anni di vita per i maschi e di un anno e mezzo per le donne rispetto a persone astemie.

Gli esperti hanno raccolto dati sui consumi giornalieri di alcolici di oltre 67.000 persone, adulti di mezza età e anziani ed eseguito un’analisi dell’associazione tra consumo di alcol e lunghezza della vita. Ovvero hanno comparato la quantità di alcol bevuta da ciascun partecipante con la sua longevità.

Il campione è stato seguito per 15 anni e dopo questo lungo periodo di monitoraggio sono stati registrati 13.323 decessi.

”In 15 anni di follow-up – spiega Bellavia intervistato dall’Ansa – abbiamo osservato che gli uomini che consumavano una media di un bicchiere di vino al giorno, hanno mediamente vissuto 1,3 anni in più di chi non beveva. Donne con un consumo regolare di mezzo bicchiere al giorno, invece, hanno vissuto mediamente 1,5 anni più a lungo di chi non beveva”. Un bicchiere di vino, o una birra, o un bicchierino di superalcolico equivalgono a circa 12 grammi di alcol.

Non è la prima volta che si dimostra che un consumo moderato di alcolici aumenta la sopravvivenza ma è il primo studio ad esprimere i risultati in termini di differenza in sopravvivenza, cioè a verificare qual è la sopravvivenza media associata a diverse quantità di alcolici consumate.

“Il consumo di un bicchiere al giorno – conclude Bellavia – è la quantità rispetto alla quale abbiamo osservato la sopravvivenza più lunga. Oltre i 2 bicchieri gli effetti diventano negativi (cioè la sopravvivenza si riduce). Per le donne la soglia è leggermente più bassa”

 

166 thoughts on “La vita si allunga se il consumo del vino è moderato”

  1. Magic Pharmacy Online Usa 67 Order Kamagra Uk [url=http://rxbill7.com]cialis overnight shipping from usa[/url] Frontal Baldness Propecia Approved

  2. Lowest Canada Pharmacy Prices Prezzo Viagra 100 Mg Kamagra Belgio [url=http://leviplus.com]buy levitra 20mg usa[/url] Lotrel Canadianhealthcaemall

  3. Pingback: levitra 20 mg
  4. Pingback: viagra for sale
  5. Pingback: cbd cream
  6. Pingback: cbd capsules
  7. Pingback: ciprofloxacina
  8. Pingback: viagra for sale
  9. Pingback: viagra vs cialis
  10. Pingback: online viagra
  11. Pingback: walmart cialis
  12. Pingback: viagra online
  13. Pingback: cialis coupon
  14. Pingback: mens ed pills
  15. Pingback: tadalafil online
  16. Pingback: chloroquine cost
  17. Pingback: cialis 10 mg
  18. Pingback: walmart pharmacy
  19. Pingback: pharmacy online
  20. Pingback: cialis online
  21. Pingback: generic levitra
  22. Pingback: sildenafil viagra
  23. Pingback: cialis reviews
  24. Pingback: cash advance
  25. Pingback: cash payday
  26. Pingback: generic for cialis
  27. Pingback: cialis generic
  28. Pingback: michelle
  29. Pingback: cialis 20
  30. Pingback: cialis generic
  31. Pingback: generic cialis
  32. Pingback: cialis 5 mg
  33. Pingback: casino real money
  34. Pingback: viagra for sale
  35. Pingback: buy cheap viagra
  36. Pingback: generic tadalafil
  37. Pingback: buy viagra now
  38. Pingback: tadalafil liquid
  39. Pingback: viagra online
  40. Pingback: tadalafil citrate
  41. what drugs are contraindicated with viagra
    [url=https://viaonlinebuy.us/#]generic viagra cost[/url]
    safe place to buy viagra online

  42. Pingback: real money casino
  43. Pingback: buy viagra now
  44. Our doctor cerebration that Dad was dialect mayhap uniform better than Mom in this situation. Stricter, more demanding, will not non-acceptance at intervals again when you want to nick inconsolable buy cialis. Lovingly, I wanted to around my missus a break.
    I spent a itty-bitty exceeding a month in the concentrated custody part and two and a half months in the bone marrow transplant unit. There I became a provider in compensation my son. I’m overjoyed I was accomplished to help him. I was the only human beings in both departments, but my parents were already there. That is, a man in the quarter with a young gentleman is no longer a rarity.

  45. Pingback: buy cialis online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.