ONAV, ASPI e AIS insieme per la Douja d’Or

La 47a edizione de la Douja d’Or è in piena attività. Le selezioni dei vini sono iniziate gio 13 e si concluderanno sab 17 giugno. Quasi 800 vini provenienti da tutta italia, 7 commissioni composte da tecnici, assaggiatori ONAV, sommelier ASPI e AIS li stanno giudicando. Una non stop che ancora una volta, organizzata dalla CCIAA di Asti, è gestita e coordinata da noi dell’ONAV.

Assaggiatori che vengono da tutta Italia, una esperienza unica di confronto e di conoscenza. 40 vini al giorno tra bianchi rosati, rossi, spumanti e vini dolci. Ancora una volta il vino unisce e si sfida. Per entrare nel palmares del 2019 è necessario che i vini superino il punteggio di 87/100. Per poter aspirare agli ambiti Oscar i vini dovranno superare la fatidica soglia dei 90/10 ed il 25 e 26 giugno una commissione di super esperti li assaggerà di nuovo per decretare i VINI TOP della edizione del 2019.

Il primo concorso del vino italiano, una storia quasi cinquantennale, da onorare con orgoglio. Un grazie a tutti i produttori che hanno accettato anche quest’anno la sfida e a tutti i commissari. A presto con le conclusioni del concorso. DOUJA D’OR 2019.

Francesco Iacono, Direttore Generale ONAV