Leccino, l’espressione del Sangiovese a Montespertoli

Situata sui colli della Val di Botte vicino Montespertoli, La Leccia è un’azienda di dimensione artigianale, a misura d’uomo, dagli anni Settanta condotta in prima persona dalla famiglia Bagnoli.

La cantina si trova a circa 200 m slm tra la Val di Pesa e la Val d’Elsa, in un’area caratterizzata da suoli misti, magri ma ricchi di calcare, poco ospitali per la vite, che nella difficoltà si esprime al meglio, uniti ad un clima mite e ventilato dalle brezze marine estive.

Il Leccino è uno dei vini che meglio interpretano la filosofia aziendale. Ottenuto da Sangiovese in purezza, provenienti dai vigneti di proprietà, dopo la vinificazione viene affinato in tonneaux parzialmente scolmi per 18 mesi.

Una contemporaneità che si combina perfettamente con la longevità, data dalla capacità di arricchirsi nel tempo, caratteristica tipica di quest’area di Montespertoli”, afferma Paola Bagnoli, una capacità di durare nel tempo permessa dalla concentrazione delle uve, dovuta anche ai terreni magri, che costringono la vite a ridurre la quantità di uva prodotta a vantaggio della concentrazione degli elementi nei pochi grappoli prodotti.

Colore rosso rubino intenso e brillante con luminosi riflessi violacei; profumo fresco, intenso e fruttato (bacche nere di bosco), molto nitido, con un piacevole ed avvolgente sottofondo di sentori speziati di vaniglia, cacao in polvere e caramello. In bocca tannini profondi, polposi e consistenti a conferiscono struttura e lunga prospettiva a questo vino.

One thought on “Leccino, l’espressione del Sangiovese a Montespertoli”

  1. Pingback: viagra order

Comments are closed.