Val di Cembra: non solo Müller Thurgau per il Viaggio studio di Onav Vicenza

La meta prescelta nel 2015 per il tradizionale viaggio studio di Onav Vicenza è stata la Val di Cembra, dove il lavorio di vignaioli e cantinieri, la felice frenesia che accompagna i momenti dell’attesa vendemmia, sono stati il miglior sottofondo possibile per un paesaggio che toglie il fiato.

Si tratta di un luogo dove tantissimi piccoli “agricoltori part-time” si uniscono in un clima familiare per lavorare ancora con la forza delle braccia i loro piccoli vigneti, che raramente superano le dimensioni di 1 ettaro per azienda.
All’arrivo l’accoglienza viene fatta da Nicola dell’Az. Ag. Zanotelli Elio & F.lli di Cembra. La visita ai vigneti si propone come una tappa fondamentale per capire il territorio: nella profonda valle dal terreno limoso si trovano terrazzamenti di viti e mele, distribuite quasi in egual misura seguendo geograficamente però il rigoroso e ben studiato criterio dell’esposizione (nelle pareti con migliore esposizione si trovano le viti, le mele invece nei terreni meno esposti); sui monti circostanti, invece, si ammirano le cave di porfido e una struttura ghiaiosa, che regala al calice di vino mineralità, struttura e molta eleganza. A completare il quadro, la generosa escursione termica tipica della zona (che durante la fine di agosto si accosta ai 28° di giorno e ai 14° di notte), condizione perfetta per lo sviluppo degli aromi sui grappoli.
Altrettanto efficace la conseguente degustazione, che ha visto protagonisti il Müller Thurgau, ma anche il Kerner, il Riesling e il Pinot Nero, tutte espressioni caratteristiche di questo peculiare terroir.
In particolare, sono stati assaggiati:
– Trentino DOC Müller Thurgau 2014, 12,5% vol dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini, al naso piacevolmente aromatico con sentori di pesca e mela ma anche di salvia, in bocca fresco e minerale con un retrogustro gradevole di erbe aromatiche e rosmarino;
– Vigneti delle Dolomiti IGT Kerner 2014, 13% vol dal colore giallo paglierino con riflessi verdolini, all’olfatto presenta un’aromaticità superiore al Müller Thurgau, ma mai invasiva, con profumi seducenti di frutta tropicale, pesca gialla e agrumi, accompagnati da un delicato sentore floreale di fiori bianchi, al gusto ottima mineralità e freschezza che favorisce la sua propensione per un affinamento di due/tre anni;
– Trentino DOC Riesling 2012, 12,5% vol dal colore giallo paglierino, al naso ricco ma delicato, con sentori floreali di fiori di campo e rosa, e fruttati di pera, in bocca fresco, elegante e piacevolmente minerale;
– Trentino DOC Pinot Nero 2013, 13% vol alla vista rosso rubino chiaro, al naso è fruttato con un gradevole aroma di ciliegia e un elegante sentore vanigliato dato dall’affinamento in barrique, che lo rende al gusto vellutato ma anche strutturato e fresco.
onvicempressaSeconda tappa della giornata, a pochi passi dalla cantina Zanotelli, la Cantina di Cembra (del Gruppo La-Vis). Si tratta della cantina cooperativa più ad alta quota del Trentino (a 700 mt. sul livello del mare), alla quale sono associati circa 300 agricoltori, per un totale di circa 320 ettari coltivati. Lì, gli assaggiatori vicentini hanno potuto assistere al funzionamento della pressa per basi spumante tipo Marmonnier, una delle poche esistenti in Italia e assaggiare il mosto da essa derivante, accompagnati dal racconto dei vari processi di pressatura dell’enologo Stefano Rossi. Questo tipo di spremitura lenta del grappolo d’uva intera è lo stesso adottato per produrre basi spumante nella regione di Champagne. Dalla prima pressatura si ottiene circa il 50% in resa di mosto fiore, mentre con le spremiture successive si otterranno mosti da inviare a normale vinificazione generalmente. La pressione esercitata sull’uva, perfettamente integra, consente di ottenere un mosto con poche impurità e che nella sua dolcezza può essere avviato alla fermentazione dopo una breve decantazione gravitazionale e senza interventi energici con filtrazioni o aggiunta di coadiuvanti. Il punto di partenza ideale per ottenere un Metodo Classico come solo da queste parti riescono a produrre!
onvicemtavoloIl pranzo in Vinoteca, con taglieri di affettato e formaggi e altri prodotti tipici del territorio ha poi costituito l’occasione ideale per la degustazione di varie tipologie di vino prodotte dalla Cantina di Cembra, che è cominciata con due Trento DOC metodo classico:
– Trento DOC Metodo Classico Ororosso Extrabrut 48 mesi, ottenuto con 80% Chardonnay e 20% Pinot Nero, dal colore giallo paglierino carico, al naso si presenta fine, con nota mielata, quasi di melassa, una piacevole acidità e mineralità in bocca;
– Trento DOC Metodo Classico Ororosso Dosaggio Zero 60 mesi, ottenuto da sole uve Chardonnay dal colore giallo paglierino intenso, profumo elegante di frutta matura, che lascia spazio anche ad aromi terziari balsamici e speziati e di tostatura; in bocca è pieno, molto fresco e minerale. Per il principe di casa, sua Maestà Müller Thurgau, due le versioni proposte in degustazione. Due annate e due progetti diversi per assecondare i consumatori/cultori di un piccolo (per superficie coltivata). Interessante notare sui calici la propensione all’invecchiamento che questo caratteristico vino bianco “di montagna” sa impersonare. La degustazione si è conclusa con un Trentino Doc Pinot Nero 2013 dal colore rosso rubino leggermente scarico, con aromi di piccola frutta rossa, in bocca morbido e persistente, e un Vigneti delle Dolomiti IGT Mandolaia Passito – vendemmia tardiva, ottenuto da un blend di uve che vengono fatte appassire naturalmente sulla pianta, che, assieme al suo caldo colore giallo dorato regala al naso sentori di frutta surmatura e di uva sultanina, e in bocca equilibrio e piacevole sapidità.
Naturale prosecuzione della gita è stata la visita alla distilleria Pilzer, di Bruno e Ivano, a Faver. Qui Ivano Pilzer ci ha accompagnato in viaggio virtuale tra le vinacce provenienti dalle diverse cantine della valle e di come diano luogo, attraverso le lavorazioni con i loro particolari alambicchi, a grappe di eccellente fattura.
Mariachiara Donadello & Armido Bertolin

2 thoughts on “Val di Cembra: non solo Müller Thurgau per il Viaggio studio di Onav Vicenza”

  1. Buy Viagra 100 From Walmart Non Prescription Azelastine Amoxicillin Dosage For Canines [url=http://demalan.com]viagra[/url] Kamagra Glaucoma Clomid Moins D Ovulation I Want To Buy Doxycycline 100mg

  2. Levitra Info Levitra With Dapoxetine Reviews [url=http://bmpha.com]prix du levitra en medecine[/url] Cialis N0 Prprsscription Priligy Spanien

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.