#ilvinociunisce: dall’elemento sociale a social

Il vino, elemento di socializzazione, in tempi di  distanziamento sociale, diventa stimolo socialUna degustazione virtuale che unisce tutta l’Italia. Con questa iniziativa ONAV desidera rinnovare lo spirito dell’associazione, promuovendo un’iniziativa virale, aggettivo che di questi tempi suscita paura ma che, nel web, indica una grande e positiva diffusione.

Ognuno degli oltre 9000 Assaggiatori di Vino ONAV posterà, a partire dal 26 marzo alle ore 12.00 fino al 13 aprile alle 24.00, una degustazione virtuale, realizzata a casa propria, nel pieno rispetto della campagna #iorestoacasa.

<<Non vogliamo sminuire la drammaticità del momento che stiamo vivendo ma riteniamo che l’iniziativa possa essere un viatico per pensare positivo e fare passare con sobrietà, questi giorni. In questo modo, inoltre, anche se a distanza potremo proseguire il nostro impegno nella diffusione della cultura del vino>>. Afferma il presidente Vito Intini.

Seguendo le pagine social di ONAV, infatti, chiunque lo desideri, socio o non socio, potrà seguire le degustazioni.

Ecco le semplici regole per realizzarle:

⁃ presentare il vino, l’azienda, i vitigni, la metodologia di produzione, descrizione organolettica, senza il punteggio;

⁃ Indossare un segno di riconoscimento ONAV: logo, spilla, manuale, valigetta, calice ONAV, da mettere nell’inquadratura;

⁃ Realizzare un video tra i 90 e 120 secondi e solo formato orizzontale;

⁃ Postare il video sul proprio profilo Facebook con questo testo: “#ilvinociunisce #iorestoacasa

TAGS: @onav.it @onavnews @nomeazienda @onavsezionediappartenza (es @onavMilano)”